Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Altre news
Renate-Matelica, ai marchigiani serve l'impresa. Le probabili formazioniTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 26 maggio 2021 11:15Altre news
di Andrea Cignarale
per Tuttoc.com

Renate-Matelica, ai marchigiani serve l'impresa. Le probabili formazioni

Renate e Matelica si giocano l'accesso ai quarti di finale play-off. I lombardi e i marchigiani si apprestano a sfidarsi nel match di ritorno, a tre giorni dall’1-1 maturato a Macerata. I biancorossi devono necessariamente vincere per continuare l'incredibile cavalcata, mentre ai padroni di casa basta non perdere per proseguire la scalata alla Serie B. E’ il ‘derby’ dei piccoli centri: Renate conta appena quattromila abitanti, Matelica sfiora i diecimila, ma entrambe hanno in mente l’obiettivo di continuare a stupire in una stagione memorabile, indipendentemente dal risultato che maturerà nelle prossime ore. All’andata, al gol di Mbaye ha risposto Jacopo Silva nel finale. Ora tutto passa per la sfida del “Città di Meda”.

QUI RENATE – I due risultati a disposizione non devono far dormire sogni tranquilli al gruppo di Aimo Diana che, al cospetto di un Matelica decimato dal Covid, dovrà sudarsi la qualificazione ai quarti di finale. Il tecnico dei nerazzurri non stravolgerà la formazione scesa in campo a Macerata. Probabile, dunque, la difesa a tre, con Silva, Damonte e Possenti, un centrocampo dinamico, con Kabashi e Ranieri in regia, mentre in fase offensiva dovrebbero operare Galuppini e Maistrello, con Nocciolini che scalpita per una maglia da titolare. Sicuri assenti gli infortunati di lungo corso Marano ed Esposito, il Renate si gioca il match di ritorno da ‘testa di serie’, per cui la qualificazione dipenderà principalmente dall’atteggiamento degli undici in campo sin dalle primissime battute della sfida.

QUI MATELICA – Parlare di impresa non è una chimera in casa biancorossa: il team allenato da Colavitto, infatti, dovrà sconfiggere il Renate per continuare la sua corsa verso la Serie B. Ma, soprattutto, dovrà fare di necessità virtù, poiché all’appello mancheranno ben dieci giocatori, fermati dal covid. Ma già contro la Triestina il Matelica diede prova di grande coraggio, centrando una clamorosa qualificazione al “Nereo Rocco”. L’obiettivo ora è provarci ancora, per non risvegliarsi da un sogno alimentato a suon di grandi prestazioni. Oltre al tecnico e al suo vice Noviello, non scenderanno in campo al “Città di Meda” a causa del virus i vari Zigrossi, Calcagni, Fracassini, Vitali, Magri, Franchi, Maurizii, Baraboglia, Cardinali e Peroni, oltre allo squalificato Bordo. Ipotizzando l’undici titolare, Martorel dovrebbe difendere la porta, mentre i maggiori problemi si registrano in difesa, con i soli De Santis, Di Renzo, Tofanari e Seminara disponibili. In mediana dovrebbe trovare spazio l’autore del gol dell’andata Mbaye, affiancato da Balestrero e Pizzutelli, mentre in attacco lo staff tecnico dovrà scegliere se impiegare il trio delle meraviglie Leonetti, Moretti e Volpicelli o giocare con due punte e rinforzare il centrocampo.

RENATE (3-5-2): Gemello; Silva, Damonte, Possenti; Guglielmotti, Ranieri, Kabashi, Rada, Anghileri; Galuppini, Maistrello. A disp. Bagheria, Anghileri, Magli, Santovito, Burgio, Lakti, Langella, Vicente, Nocciolini, Giovinco. All. Diana. 

MATELICA (4-3-3): Martorel; Tofanari, Se Santis, Di Renzo, Seminara; Pizzutelli, Mbaye, Balestrero; Leonetti, Volpicelli, Moretti. A disp. Minerva, Mosca, Sansaro, Barbarossa, Ruani, Santamarianova, Alberti. All. Virgili (indisponibile Colavitto).  

ARBITRO: Bitonti di Bologna (Dicosta-Testi). IV UFFICIALE: Acanfora di Castellammare di Stabia.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000