Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Interviste TC
INTERVISTA TC - Guidi: "Teramo, soddisfatti della salvezza. Potevamo fare anche di più"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 24 maggio 2022, 12:30Interviste TC
di Raffaella Bon
per Tuttoc.com

INTERVISTA TC - Guidi: "Teramo, soddisfatti della salvezza. Potevamo fare anche di più"

Tempo di bilanci per Federico Guidi, in questa stagione sulla panchina del Teramo. Così il tecnico in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com: "Un torneo impegnativo al di là del campo, nel quale abbiamo dovuto far fronte a problemi societari, con la cessione e le vicissitudini della nuova proprietà. Proprio per questo siamo soddisfatti di aver raggiunto la salvezza con due giornate di anticipo. Avremmo meritato qualcosa in più, abbiamo messo in evidenza qualche giovane come Surricchio, ceduto alla Roma. Siamo contenti del percorso fatto". 

A proposito di Roma, è stato accostato alla panchina della Primavera giallorossa.
"Sono cose che fanno piacere, una notizia che è venuta fuori mentre ero in vacanza. Non c'è stato comunque nessun tipo di confronto concreto con nessuno".

Il futuro del Teramo?
"Da qualche mese il club è gestito in amministrazione giudiziaria, stanno cercando di risolvere la situazione. Mi auguro possa uscirne. È una piazza che merita tanto e con una tifoseria fantastica, spero tutto possa risolversi per il meglio".

Un anno complicato in cui avete fatto quadrato.
"Ho avuto la fortuna di allenare un gruppo di uomini veri, non abbiamo mai abbassato la testa, abbiamo invece affrontato le difficoltà e raggiunto il nostro obiettivo. Devo ringraziare i calciatori, i veri protagonisti di questa stagione. Oltre ai presidenti e ai dirigenti del club che, nonostante i problemi, non ci hanno fatto mancare mai niente".

Come vede le semifinali playoff? 
"Penso ci sia grande equilibrio. Il Palermo ha grande entusiasmo, acceso dal mister e dai giocatori, c'è euforia e può essere l'arma in più. La Feralpisalò merita solo complimenti, sia per la società che per i giocatori, per essere riusciti a eliminare la Reggiana, una delle candidate alla B. Fa capire il potenziale di questa squadra. A Catanzaro c'è un pezzo di cuore, avendo cresciuto Iemmello alla Fiorentina. Il Padova lo vedo al livello della Reggiana come forza, era in pole, ma adesso come detto regna l'equilibrio. Per me a oggi le favorite sono Catanzaro e Palermo".