Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Altre news
Boscolo Meneguolo: "Padova mi manca, non ho mai smesso di tifare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 1 ottobre 2022, 13:40Altre news
di Marco Pieracci
per Tuttoc.com

Boscolo Meneguolo: "Padova mi manca, non ho mai smesso di tifare"

L'ex presidente del Padova, Daniele Boscono Meneguolo, torna a parlare della formazione biancoscudata sulle colonne del Corriere del Veneto: "Sono stato presidente per tre anni, è chiaro che un po’ il ruolo mi manchi, ma non ho mai smesso di tifare questa squadra: l’affetto che provo per i colori biancoscudati è davvero enorme. La squadra? È come se fosse scattato un “click” nei giocatori che sono scesi in campo: dopo la sconfitta di Vercelli, dove però il Padova aveva giocato bene, la squadra ha iniziato a macinare gioco e risultati. Tutti sanno che quello attuale poteva essere un anno difficile sotto diversi aspetti, ma il primo posto attuale può aiutare a sistemare le cose. Siamo reduci da due finali playoff perse, una mazzata incredibile che è difficile assorbire. La squadra lo sta facendo nel miglior modo ed è un piacere vedere la squadra giocare in modo energico e spumeggiante allo stesso tempo. Può vincere il girone? Non lo so dire. È presto per capire come andrà il campionato, sono passate appena cinque giornate e i veri valori si sono visti in parte. La cosa importante è che il Padova abbia battuto due dirette concorrenti come Vicenza e Pordenone. Il resto lo vedremo strada facendo. Oughourlian? Era molto arrabbiato per il modo in cui era stata giocata la partita con il Palermo, ma il fatto che sia ancora al comando del club mi sembra molto significativo. La FeralpiSalò? È un avversario tosto, per certi versi assomiglia molto al Südtirol. È bello vedere che la gente si stia riavvicinando al Padova, piano piano i tifosi torneranno allo stadio e speriamo che con la nuova curva ci possa essere un ulteriore salto di qualità nelle presenze all’Euganeo".