Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Pontedera, Canzi: "Bravi a soffrire nella ripresa, vittoria importantissima"TUTTO mercato WEB
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
domenica 3 dicembre 2023, 13:45Girone B
di Stefano Scarpetti
per Tuttoc.com

Pontedera, Canzi: "Bravi a soffrire nella ripresa, vittoria importantissima"

Primo blitz della storia per il Pontedera al "Del Conero" di Ancona, i toscani colgono il quinto successo esterno tra campionato e Coppa Italia. In sala stampa si presenta Massimiliano Canzi che analizza la prestazione dei suoi in terra marchigiana:

"Nel primo tempo abbiamo fatto una partita diversa rispetto al secondo, inizialmente abbiamo tenuto molto il pallino del gioco. Anche noi spesso fatichiamo a finalizzare rispetto a quello che si crea. La sconfitta di sabato contro l'Entella ne è l'emblema, il calcio è strano perchè ieri abbiamo sofferto tutto il tempo la pressione dell'Ancona che non ci ha permesso a ripartire. Siamo stati bravi a soffrire e lottare tutti insieme e portare a casa un successo importante che ci permette di avvicinarci al nostro obiettivo stagionale".

Sui risultati dei toscani influisce molto la crescita della fase difensiva risponde così :  "Prima facciamo punti arriviamo al nostro obiettivo stagionale che non è quello di figurare tra le prime della classifica, la cosa che mi è piaciuta è il fatto di aver preso di gol in otto partite arrivate su palla inattiva. Questa è la concretezza che chiedo alla squadra, dobbiamo unire questo ad una maggiore incisività in avanti. Siamo molto migliorati in fase difensiva, siamo sulla strada giusta, ma il calcio ci insegna che basta poco per smarrirla. Adesso il tempo di tornare a casa, e abbiamo il Pescara una squadra che va a duemila all'ora".