Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Latina, Di Donato: "Dare seguito a vittoria Foggia, altrimenti la vanifichiamo"TUTTO mercato WEB
Daniele Di Donato
© foto di Matteo Ferri
domenica 3 dicembre 2023, 21:00Girone C
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

Latina, Di Donato: "Dare seguito a vittoria Foggia, altrimenti la vanifichiamo"

Dimenticare l'eliminazione di Coppa e ripartire: questo l'obiettivo di domani sera per il Latina che affronterà in casa il Sorrento, anche per dare continuità al successo di campionato colto sul campo del Foggia. Alla vigilia mister Daniele Di Donato ha dichiarato: "Ci arriviamo bene perché arriviamo da una vittoria importante in un campo come lo Zaccheria, dove quest'anno non aveva mai vinto nessuno, quindi abbiamo fatto una grande vittoria, dimostrando forza, carattere, sofferenza e tutti i requisiti da mettere in campo anche domani. Sarà una partita da portare a casa, se vogliamo dare importanza al risultato fatto a Foggia domani dobbiamo fare nostra anche questa partita contro una squadra che nell'ultimo periodo sta facendo bene.

A prescindere dal Sorrento, noi non dobbiamo sbagliare nulla. Lo ripeto: dobbiamo dare seguito al risultato importante di Foggia altrimenti verrebbe vanificato e questo non ce lo possiamo più permettere. A prescindere dal sistema di gioco, è proprio la squadra che sta crescendo e sta capendo appunto che noi dobbiamo giocare ogni singolo minuto al 100, non% dobbiamo avere cali di tensione perché noi quando abbiamo cali di tensione, ci spegniamo e quei 5 minuti possono essere devastanti".