Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Altre news
Evacuo: "Avellino fortissimo in attacco, è la favorita con il Benevento"TUTTO mercato WEB
sabato 2 dicembre 2023, 12:30Altre news
di Marco Pieracci
per Tuttoc.com

Evacuo: "Avellino fortissimo in attacco, è la favorita con il Benevento"

Intervistato dal quotidiano Il Mattino l'ex centravanti dell'Avellino Felice Evacuo carica i biancoverdi in vista della sfida contro la Turris elogiando l'attacco a disposizione di mister Pazienza: "Fortissimo. Sono tutti ottimi calciatori. Stravedo per Gori, che è palesemente un giocatore fuori categoria. Marconi veniva da sei mesi deludenti ma si è ritrovato. Sgarbi aveva relativamente reso meno di ciò che ci si attendeva perché è un giovane e i giovani vanno aspettati. Patierno è tra i migliori attaccanti della categoria. Non fanno per caso 19 gol in C.

Quello che sta mancando è il contributo dei centrocampisti che, però, hanno tutto per iniziare a essere decisivi. Pazienza ha ribaltato la squadra sotto tutti i punti di vista. L’Avellino vale il primo posto, ha speso energie fisiche e nervose per recuperare il terreno perduto. L’unica partita che l’Avellino ha steccato è a Picerno, col Giugliano ha perso ma ha giocato a calcio. I cali fisiologici ci sono nel corso di una stagione. Avellino o Benevento sono le squadre più attrezzate, ma terrei in debita considerazione il Crotone di cui sento parlare poco. La Juve Stabia sta andando oltre ogni più rosea aspettativa, è prima con merito,ma alla lunga vengono fuori i valori e le maggiori carature dell’Avellino e del Benevento sono destinate a fare la differenza. Forse solo il Catania può arrivare a giocarsela alla pari con un mercato di gennaio importante, ma deve rincorrere. Massimo rispetto, poi, per il progetto Picerno, ma se dovessi indicare una possibile outsider direi la Casertana, che ho visto giocare e che mi ha più che positivamente impressionato".