Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Taranto, Capuano: "Rabbia e orgoglio. 1ª volta che vedo far ripetere rigore in C"TUTTO mercato WEB
Ezio Capuano
lunedì 19 febbraio 2024, 10:50Girone C
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

Taranto, Capuano: "Rabbia e orgoglio. 1ª volta che vedo far ripetere rigore in C"

Quinto risultato utile di fila per il Taranto che ieri ha pareggiato in casa del Crotone con una doppietta di Kanoute, non permettendo ai pitagorici l'aggancio in classifica. In sala stampa è quindi giunta la disamina di mister Ezio Capuano: "Nel primo tempo abbiamo concesso il palleggio in orizzontale al Crotone per farli venire fuori e poi ripartire, le occasioni migliori le abbiamo avute noi e non ne ricordo del Crotone, c'è stato un solo cross dal fondo dove noi abbiamo difeso male. Nella ripresa non c'è stata partita, siamo andati 6 volte a tu per tu col portiere, poi un rigore inventato e per la prima volta nella storia della Lega Pro, senza VAR, lo si fa ripetere. Questa è la mia disamina: sono arrabbiatissimo ma anche orgoglioso di essere un allenatore di Lega Pro. Vedere una squadra venire a Crotone, giocare con questo piglio, senza accontentarsi mai mi rende orgoglioso del mio mestiere, ma allo stesso tempo incazzatissimo perché non è possibile non vincere una partita di questo genere.

Ma è un risultato importante. Resta il grande rammarico: è la prima volta che un rigore viene ripetuto su segnalazione dell'assistente arbitrale. Poi sono arrabbiato anche per altre situazioni. Ma sono anche fortemente orgoglioso perché avevamo problematiche importanti".