Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Serie C
La Top 11 del Girone B di serie C: De Rose un esempio per i giovaniTUTTO mercato WEB
Francesco De Rose
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 28 febbraio 2024, 07:05Serie C
di Luca Esposito

La Top 11 del Girone B di serie C: De Rose un esempio per i giovani

E’ andata in archivio la 28^ giornata nel Girone B di Serie C. Questi i risultati:
Pontedera-Torres 1-2
SPAL-Arezzo 0-0
Ancona-Rimini 1-3
Pescara-Lucchese 1-0
Recanatese-Vis Pesaro 1-0
Entella-Fermana 1-1
Olbia-Gubbio 1-2
Cesena-Pineto 2-0
Perugia-Juventus Next Gen 2-0
Carrarese-Sestri Levante 5-1

Di seguito la TOP 11 di TuttoMercatoWeb.com che opta per il 5-3-2:


Trombini (Arezzo): sarà pur vero che Dalmonte spreca una sorta di rigore in movimento, ma il portiere sceglie perfettamente i tempi dell'uscita chiudendo lo specchio. Altre due super parate nella ripresa.
Lewis (Perugia): grande partita per quello che sta diventando il leader assoluto del reparto arretrato. Dalle sue parti non passa davvero nulla, che siano cross alti o tentativi in un contro uno degli attaccanti avversari. Il gol è la ciliegina sulla torta e gli vale un voto alto in pagella
Fort (Fermana): i pronostici erano tutti a favore dell'Entella, ma i gialloblu hanno giocato col cuore tenendo testa ai più quotati avversari. Crederci fino alla fine ha fruttato la rete del pareggio a tempo scaduto, decisivo l'inserimento dalle retrovie del difensore centrale.
Ferrante (Recanatese): la luce in fondo al tunnel, una vittoria che mancava da troppo tempo e che consente di respirare dopo un periodo disastroso coinciso col doloroso cambio di guida tecnica. Ottima gara del centrale difensivo, sempre pronto su Nicastro e abile a contenere un attaccante in fiducia come Karlsson.
Milani (Pescara): alzi la mano un solo terzino che non abbia tratto enorme giovamento dal lavoro di Zeman. E, ora che sta raccogliendo i frutti di una preparazione fisica tostissima, è diventato quasi immarcabile per i diretti avversari. Suo l'assist per Merola.
Valentini (Spal): il punto non cambia granché in classifica, resta la soddisfazione per aver chiuso la gara senza prendere gol. Per la serie "quando non riesci a vincere, l'importante è non perdere". E il ritorno di Di Carlo è servito per aggiustare qualcosa nel pacchetto arretrato.
Schiavi (Carrarese): altra prestazione di spessore da parte del tuttocampista gialloblu, perfettamente a suo agio nel nuovo modulo disegnato dal tecnico Calabro. Ci mette lo zampino in quasi tutte le reti dei padroni di casa, è lui a calare il poker con un preciso colpo di testa da centro area su assist di Zanon.
De Rose (Cesena): i giovani calciatori di oggi, quelli che chiedono cessioni e aumento di stipendio dopo mezza stagione discreta, prendano appunti. Perchè, alla sua età, riesce ancora a illuminare la scena abbinando umiltà a consapevolezza dei propri mezzi. Nel giro di pochi minuti passa da lanci smarcanti e aperture di prima a un super salvataggio su Volpicelli.
Mastinu (Torres): i gol sono di Scotto e Zambataro, in entrambi i casi di base c'è una sua grande giocata. Per tutta la partita è un autentico trascinatore, quando calcia dalla distanza mette sempre i brividi alla difesa del Pontedera.
Morra (Rimini): il bomber della squadra non si smentisce nemmeno sul campo dell'Ancona, l'inizio del 2024 è stato senza dubbio straordinario. E l'assist intelligente per Garetto conferma anche la sua generosità.
Panico (Carrarese): sontuosa prestazione dell'attaccante, finalizzatore di un gioco corale di alto livello. Un po' fortunato quando gonfia la rete da distanza ravvicinata, davvero goffa l'uscita del portiere avversario. Propizia il gol di Finotto con uno stop elegante e "scarico" intelligente per Capezzi. Onnipresente.
Emanuele Troise (Rimini): la sua squadra irrompe prepotentemente in zona playoff, la rimonta sul campo dell'Ancona è frutto di un grande secondo tempo e può rappresentare la svolta della stagione.