Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Serie C
Le Regioni della C. La Lombardia domina. In Puglia Foggia superato dal CerignolaTUTTO mercato WEB
giovedì 29 febbraio 2024, 16:34Serie C
di Luca Bargellini

Le Regioni della C. La Lombardia domina. In Puglia Foggia superato dal Cerignola

Il campanilismo, si sa, è il sale della competizione. Soprattutto in Serie C dove anche piccole realtà hanno la possibilità di misurarsi con il calcio professionistico. Per questo motivo, oltre alla voglia di tenere alto il blasone della propria città, c'è anche quello di vedere la propria regione spiccare sulle altre. In quest'ottica proprio le sessanta squadre iscritte al campionato di Lega Pro rendono uno specchio abbastanza attendibile dello stato di salute del pallone. Regione per regione.

LE PARTECIPANTI - Andando a spulciare l'organigramma, infatti, ci si rende conto che sono rappresentate ben 18 delle 20 regioni italiane. Con solo la Valle d'Aosta e il Molise escluse dal conteggio. La regione con più partecipanti è, invece, la Lombardia con ben 9 squadre (AlbinoLeffe, Atalanta U23, Giana Erminio, Lumezzane, Mantova, Pergolettese, Pro Patria, Pro Sesto e Renate), seguita a quota 7 dalla Campania (Avellino, Benevento, Casertana, Giugliano, Juve Stabia, Sorrento e Turris) e a 6 dalla Puglia (Audace Cerignola, Brindisi, Foggia, Monopoli, Taranto e Virtus Francavilla). A cinque c'è il Veneto, mentre con quattro club ci sono ben quattro regioni: Emilia Romagna, Marche, Piemonte e Toscana. A due invece Abruzzo, Basilicata, Lazio, Liguria, Sardegna, Sicilia e Umbria. A quota uno, infine, Calabria, Friuli Venezia-Giulia e Trentino Alto Adige.

IL RENDIMENTO - Sul piano del rendimento, inteso come somma punti di tutte le squadre in gioco, è facile trovare, dunque, un parallelismo con il numero delle formazioni. Ecco allora che è appunto la Lombardia in vetta con 351 punti in 28 giornate, con la Campania di nuovo al secondo posto con 311, mentre sul terzo gradino del podio la prima novità. Se è la Puglia la terza regione per numero di squadre, andando a guardare in punti tale posizione tocca al Veneto con 223.

LE PARTICOLARITÁ - Entrando più nel profondo dei numeri ci si accorge di come, non sempre, il più forte ha sempre la meglio. Come nel caso della Basilicata dove il Picerno sta tenendo in alto il vessillo regionale in modo migliore rispetto al più blasonato Potenza, così come sta facendo la Torres in Sardegna a confronto dell'Olbia o il tandem Audace Cerignola-Taranto sul tacco dello stivale a confronto del Foggia. Sapore di un calcio che oramai non esiste più, infine, in Piemonte dove le Bianche Casacche della Pro Vercelli hanno il primato regionale rispetto alla formazione B della Juventus.

Di seguito il dettaglio, regione per regione, del rendimento in Serie C:

LOMBARDIA - 351 punti
9 squadre - AlbinoLeffe, Atalanta U23, Giana Erminio, Lumezzane, Mantova, Pergolettese, Pro Patria, Pro Sesto e Renate

CAMPANIA - 311 punti
7 squadre - Avellino, Benevento, Casertana, Giugliano, Juve Stabia, Sorrento e Turris

VENETO - 223 punti
5 squadre - Arzignano Valchiampo, Legnago Salus, Padova, Virtus Verona, Vicenza

PUGLIA - 186 punti
6 squadre - Audace Cerignola, Brindisi, Foggia, Monopoli, Taranto, Virtus Francavilla

EMILIA ROMAGNA - 165 punti
4 squadre - Cesena, Fiorenzuola, Rimini, SPAL

TOSCANA - 158 punti
4 squadre - Arezzo, Carrarese, Lucchese, Pontedera

PIEMONTE - 122 punti
4 squadre - Alessandria, Juventus Next Gen, Novara, Pro Vercelli


MARCHE - 108 punti
4 squadre - Ancona, Fermana, Recanatese, Vis Pesaro

UMBRIA - 96 punti
2 squadre - Gubbio, Perugia

BASILICATA - 85 punti
2 squadre - Picerno, Potenza

ABRUZZO - 80 punti
2 squadre - Pescara, Pineto

SARDEGNA - 80 punti
2 squadre - Olbia, Torres

SICILIA - 70 punti
2 squadre - Catania, Messina

LIGURIA - 62 punti
2 squadre - Sestri Levante, Virtus Entella

LAZIO - 61 punti
2 squadre - Latina, Monterosi

FRIULI VENEZIA-GIULIA - 46 punti
1 squadra - Triestina

CALABRIA - 43 punti
1 squadra - Crotone

TRENTINO ALTO ADIGE - 34 punti
1 squadra - Trento