HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Lega Pro
Cerca
Sondaggio TMW
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

Coppa Italia Lega Pro, Juve Stabia fuori col Cosenza. Top & Flop della gara

Juve Stabia - Cosenza 0-1
28.01.2015 17:50 di Luca Esposito    articolo letto 11534 volte
Gianluca De Angelis
Gianluca De Angelis
© foto di Luigi Putignano/TuttoLegaPro.com
Un Cosenza deciso, grintoso e ben preparato ha estromesso dalla Coppa Italia di Lega Pro la Juve Stabia che si è arresa nell'ultima parte di gara alla ripartenza velocissima di De Angelis, messo in moto da un pasticcio di Burrai, ma al di là dell'episodio che ha determinato la rete dell'1-0 va rilevato che i calabresi hanno concesso poco all'undici di Pancaro. Sarà dunque Semifinale per la squadra di Roselli. Nel primo tempo i due portieri hanno compiuto pochi interventi, anche se il Cosenza ha avuto qualche occasione clamorosa per fare gol giocando di rimessa: cross dalla destra di Statella e mancata conclusione dentro l'area stabiese da parte di De Angelis. Stabiesi pericolosi con Bombagi che ha messo fuori. Nella ripresa il Cosenza è pericoloso in avanti e va vicino al gol più volte: De Angelis coglie una traversa, poi all'esaurirsi dell'azione Santurro ferma sulla linea una palla pericolosissima su stoccata di Cesca, poi ci provano Ciancio, Corsi e ancora De Angelis su azioni di contropiede, e al 76' arriva la rete: incertezza a centrocampo di Burrai che perde la palla e favorisce il contropiede di De Angelis che va dentro e tira mettendo la palla alle spalle di Santurro. L'assalto stabiese non porta a nulla, nonostante la presenza in campo di Lepiller, e il Cosenza può festeggiare la qualificazione. IL TABELLINO DELLA GARA JUVE STABIA: Santurro 5,5, Cancellotti 5,5, Liotti 5, Caserta 6,5, Jefferson 5,5, Romeo 6, Vella 6 (81' Nicastro ng), La Camera 5 (70' Burrai 5), Gomez 5,5, Bombagi 5,5, Gammone 5,5 (60' Lepiller 5,5). Allenatore: Giuseppe Pancaro 5. COSENZA: Saracco 6, Ciancio 6, Zanini 6, Corsi 6, Tedeschi 6,5, Blondett 6, Statella 6 (73' Calderini 6), Fornito 6 (77' Carrieri ng), Cesca 6, De Angelis 7, Criaco 5,5 (65' Arrigoni 6). Allenatore: Giorgio Roselli 6,5. Arbitro. Ranaldi di Tivoli 6,5. RETE: 76' De Angelis (Cs). NOTE: spettatori circa 1000. Ammonito Cancellotti (JS). TOP De Angelis (Cosenza): ha voglia di mettersi in luce, lo fa soprattutto nella ripresa con alcune azioni di rimessa mortifere, una delle quali determina il gol. IN FORMA Caserta (Juve Stabia): è il riferimento a centrocampo per i propri difensori e va spesso a impostare lui le azioni dei suoi verso le fasce. PROPOSITIVO Tedeschi (Cosenza): prende tutti i palloni crossati dalle fasce esterne dagli stabiesi, nel gioco aereo è imbattibile. PUNTUALE FLOP Liotti (Juve Stabia): nel primo tempo spinge poco, nella ripresa commette degli errori che per poco non costano caro ai suoi. FUORI GARA Criaco (Cosenza): dei quattro centrocampisti è stato quello che forse ha avuto più difficoltà a rendersi pericoloso in zona gol. Può migliorare dal punto di vista della tenuta fisica. FRENATO Burrai (Juve Stabia): l'errore determinante è il suo, e permette ai cosentini di ripartire e di infilzare la difesa campana. DISTRATTO

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510