Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / spezia / Interviste
Amian: «Molto soddisfatto della mia stagione, sono concentrato al 100% sullo Spezia»TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
venerdì 27 maggio 2022, 16:00Interviste
di Lidia Vivaldi
per Acspezianews.it

Amian: «Molto soddisfatto della mia stagione, sono concentrato al 100% sullo Spezia»

Arrivato dal Tolosa insieme al concittadino Janis Antiste, il difensore ventiquattrenne Kelvin Amian è uno dei giocatori che sono maggiormente cresciuti nell'arco della stagione allo Spezia. In una intervista a CittàdellaSpezia ​​​​​​, il terzino francese ha tracciato un bilancio del suo primo anno in maglia aquilotta:

«Prima di tutto, sono molto contento di aver raggiunto il nostro obiettivo di rimanere in Serie A. Personalmente sono soddisfatto della mia stagione, ho avuto un piccolo problema all’adduttore durante la prima parte della stagione, ma sono contento, sento che sto progredendo qui in Serie A. La differenza con il calcio francese è che qui c’è un attenzione tattica molto alta: questa è la differenza più grande.» 

Dove vorresti arrivare in carriera? Pensi mai alla Nazionale? «In futuro mi piacerebbe giocare in Premier League e, se pensiamo in grande magari arrivare in Champions. Ma ora sono concentrato sullo Spezia Calcio al 100%, voglio continuare a togliermi ancora tantissime soddisfazioni con questa maglia addosso.» 

Dallo stesso vivaio biancoviola è arrivato anche il giovane Antiste. Che consigli ti senti di dargli per proseguire nel suo percorso di crescita? «Il consiglio che darei ad Antiste è di dare sempre il massimo in allenamento e di non mollare mai, qualunque cosa accada. È un ragazzo che ha una grande fame e grande voglia di affermarsi: le qualità non gli mancano e credo che abbia margini di crescita davvero ampi».