Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / spezia / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 16 giugnoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
giovedì 17 giugno 2021 01:00Serie A
di Niccolò Pasta

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 16 giugno

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
ALESSIO DIONISI E' IL NUOVO ALLENATORE DEL SASSUOLO, BUFERA A FIRENZE DOVE GATTUSO SE NE VA DOPO VENTI GIORNI: ALLA BASE DEL CLAMOROSO DIVORZIO SCREZI SULLA LINEA DEL MERCATO. MILAN, TOMORI DOMANI VERRA' RISCATTATO, PER TONALI PASSI AVANTI: CLIMA DISTESO TRA ROSSONERI E IL BRESCIA DI CELLINO. PARMA, BUFFON E' REALTA': IL PORTIERE FIRMA UN BIENNALE, DOMANI L'ANNUNCIO.

Giornata movimentata sul fronte panchine, dove il Sassuolo ha annunciato l'arrivo di Alessio Dionisi dall'Empoli, che si lega ai neroverdi fino al 2023. Dionisi, dopo la vittoria della B con i toscani, raccoglie l'eredità di Roberto De Zerbi e proverà a portare avanti l'ambizioso progetto degli emiliani. Clamoroso invece il divorzio tra la Fiorentina e Gennaro Gattuso, che saluta dopo solo venti giorni dal suo arrivo a Firenze: il motivo della tensione sarebbe il fatto che i dirigenti viola non avrebbero gradito le imposizioni di Mendes sul mercato. Con l'addio del tecnico calabrese si apre la caccia al successo: Rudi Garcia in pole, più staccato Ranieri. Milan, domani il giorno di Fikayo Tomori: documenti pronti dall'Inghilterra, i rossoneri verseranno nelle casse del Chelsea 28 milioni. Si prosegue anche la trattativa Sandro Tonali con il Brescia, e prosegue con serenità: nonostante la deadline per il riscatto del centrocampista da parte dei rossoneri fosse fissata per oggi, i due club continueranno a lavorare attivamente in un clima di massima collaborazione per trovare la migliore soluzione per tutti. Parma, il colpo incredibile: Gianluigi Buffon ha firmato un biennale, e domattina verrà annunciato. Per il portiere di Carrara il ritorno dove tutto ha avuto inizio, a vent'anni dall'addio.

INTER, HAKIMI E LAUTARO POSSONO PARTIRE, YOUNG TORNA IN PREMIER E RANOCCHIA PUO' RESTARE. JUVE, DALLA SPAGNA AVVISANO: SIMEONE VUOLE DYBALA.

Saranno giorni intensi in casa Inter, con il club nerazzurro che non vuole svendere i suoi gioielli Achraf Hakimi e Lautaro Martinez. Per questo Marotta ha detto no alle prime offerte: il PSG si è fermato a 50 milioni per Hakimi a fronte dei 70 richiesti, mentre l'Atletico Madrid ha messo sul piatto 45 milioni per Lautaro, la metà di quanto chiedono i nerazzurri. L'Inter punta all'asta e in tal senso può essere benedetto l'inserimento di Chelsea e Barcellona per i due calciatori. Ahsley Young potrebbe tornare all'Aston Villa. Il giocatore, in scadenza con l'Inter, ha ricevuto offerte dagli stessi nerazzurri, dal Watford e dal Burnley, ma il ritorno tra i Villans sembra l'opzione a lui più gradita. La trattativa va avanti sulla base di un contratto annuale con opzione per il secondo. Dovrebbe proseguire con i nerazzurri, invece, Andrea Ranocchia, che ha il contratto in scadenza tra due settimane. Secondo quanto riporta Sky Sport, nelle scorse ore ci sarebbe stato un incontro con l'agente del difensore per trovare l'accordo per un prolungamento: l'Inter offre un contratto di un anno con opzione per una stagione successiva. Ottimismo in casa nerazzurra per una risposta positiva da parte dell'ex Genoa e Bari. L'Atletico Madrid punta Paulo Dybala per rinforzare l'attacco. Lo scrive il Mundo Deportivo, che racconta come la Joya sia uno dei nomi maggiormente seguiti dai colchoneros, con Diego Simeone che apprezza molto le caratteristiche del numero 10 della Juventus. Portare in Spagna Dybala però non sarà per niente facile: l'argentino è un pupillo di Massimiliano Allegri, che avrebbe chiesto al club di non cederlo. L'Atletico, dunque, ragiona sulle opportunità, e sarebbe disposto a mettere sul piatto anche il cartellino di Saul per abbassare il prezzo dell'ex Palermo.

La priorità sul mercato del Napoli è quella del terzino sinistro. Come si legge sulle colonne de Il Mattino il primo nome di Luciano Spalletti è quello di Emerson Palmieri. Il nodo è legato al costo dell'ingaggio, superiore ai 4 milioni di euro, mentre il prezzo del cartellino, circa 15 milioni, è alla portata del Napoli, che potrebbe chiedere anche uno sconto al Chelsea in virtù degli ottimi rapporti fra i due club. Se il Chelsea non dovesse inserirlo in uno scambio gradito (ad esempio, con l'Inter nell'operazione Hakimi), allora il Napoli farà leva sul desiderio dell'italo-brasiliano di tornare a lavorare con Spalletti dopo la brillante stagione alla Roma nell'ormai lontano 2016-17.

La Sampdoria non ha ancora scelto l'allenatore che dovrà succedere a Claudio Ranieri. E, a sorpresa, tra i profili sondati ultimamente c'è anche... Claudio Ranieri stesso. Nelle ultime ore, secondo Sky Sport, è stato fatto un pensierino al tecnico romano, per quello che sarebbe un clamoroso ritorno. Le percentuali sono ridottissime, anche perché l'ex Leicester detterebbe delle condizioni diverse per accettare il ritorno in blucerchiato. Ma tra Roberto D'Aversa, il nome in pole position, e Marco Giampaolo, in seconda fila, c'è stato un sondaggio anche per Ranieri.

Nella difficile ipotesi che salti il passaggio di Xhaka alla Roma, Tiago Pinto avrebbe individuato nel classe '98 Douglas Luiz l'alternativa. Il calciatore dell'Aston Villa, su cui il Manchester City ha un diritto di riacquisto di 30 milioni di euro, è però valutato 35-40 milioni di euro.

Prolungato il contratto a Paolo Zanetti fino al 2025, il Venezia ha iniziato a scandagliare i mercati “alternativi” per rinforzare la rosa, seguendo una strada imboccata un anno fa dal direttore sportivo Mattia Collauto e dal responsabile dell’area tecnica Paolo Poggi. Così, ribadisce La Gazzetta dello Sport, il Venezia è vicina all’accordo con il centrocampista israeliano Dor Peretz, 26 anni, 20 presenze in Nazionale di cui è stato anche il capitano, in uscita dal Maccabi Tel Aviv. Centrocampista centrale, andrebbe ad aggiungersi al belga Daan Heymans e al terzino sinistro austriaco David Schnegg, entrambi arrivati con un contratto triennale.

Dopo la rottura con Dionisi, l'Empoli si è messa al lavoro per il suo sostituto, che sarà Aurelio Andreazzoli: per la stagione del ritorno in massima serie gli azzurri hanno fatto da tempo la propria scelta e stanno lavorando per chiudere l'accordo. Stando a quanto da noi raccolto è imminente l'incontro tra le parti per raggiungere l'intesa definitiva e procedere alla programmazione della stagione.

ESTERO, SERGIO RAMOS DICE ADDIO AL REAL! GUARDIOLA STREGATO DA OYARZABAL, PUO' LASCIARE ANDARE GABRIEL JESUS E BERNARDO SILVA. UNITED, VAN DE BEEK VUOLE LASCIARE MANCHESTER E SI PROPONE AL BARCELLONA, DOVE E' PRONTO A FIRMARE MEMPHIS DEPAY, COSI' COME MESSI, AD UN PASSO DAL RINNOVO.

Adesso è ufficiale: Sergio Ramos lascerà il Real Madrid. Ad annunciarlo è stato lo stesso club spagnolo con il seguente comunicato: "Il Real Madrid comunica che domani, giovedì 17 giugno, alle 12.30 ci sarà un atto istituzionale di omaggio e addio al nostro capitano Sergio Ramos, alla presenza del presidente Florentino Perez. Successivamente, Sergio Ramos prenderà parte a una conferenza stampa telematica con i media presenti". E' uno dei principali obiettivi del Manchester City di Pep Guardiola, secondo il Mundo Deportivo. Si parla di Mikel Oyarzabal, giovane talento della Real Sociedad e della Spagna, con cui è impegnato all'Europeo. Il tecnico catalano si sarebbe innamorato del talento basco, ma da San Sebastian fanno sapere che il talento non si muoverà per meno di 75 milioni. Gabriel Jesus è un obiettivo della Juventus, anche se molto inevitabilmente dipenderà da quel che farà Cristiano Ronaldo. Per il proprio attacco, però, i bianconeri hanno fiutato l’occasione. Perché di questo si tratta: l’attaccante brasiliano è infatti in uscita dal Manchester City, che punterà tutto su Harry Kane, a sua volta destinato a salutare il Tottenham. Un’occasione, non un regalo: i Citizens, dopo aver salutato a zero il Kun Aguero, daranno il giusto valore a Jesus. E per la cronaca anche gli Spurs, nell’ambito della complicata trattativa per il centravanti inglese, ci stanno pensando.

Bernardo Silva, a sua volta, sta cercando un modo per lasciare il Manchester City dopo una stagione vissuta da alternativa. Il 26enne ha giocato 24 partite da titolare con i Citizens, numero che il centrocampista non ritiene all'altezza delle proprie ambizioni. Il giocatore piace molto all'Atletico Madrid. Donny Van de Beek è stato proposto negli scorsi giorni al Barcellona. Il giocatore olandese, che non ha avuto un grande impatto nel Manchester United, vorrebbe lasciare l'Inghilterra e il club catalano sarebbe una destinazione ovviamente gradita. Il Barça, dopo aver fallito la firma di Wijnaldum, è ancora alla ricerca di un centrocampista e il calciatore dei Red Devils potrebbe fare al caso di Koeman. A riportarlo è Sport. "E' quasi fatta. Non ha ancora firmato, ma ci siamo". Memphis Depay sarà un nuovo calciatore del Barcellona e la conferma arriva da Ronald Koeman a margine della presentazione di una statua dedicata a suo padre Martin a Groningen: "Memphis ha detto qualcosa al riguardo oggi e posso confermarlo. Io lo volevo già a gennaio - le parole dell'allenatore blaugrana riportate da Voetbal International -, ma se arriva adesso va bene lo stesso. Sappiamo cosa possiamo fare insieme". Questo mercoledì Joan Laporta, presidente del Barcellona, ha presenziato alla prima di un documentario sulla figura di Lionel Messi. E a margine dell'evento si è soffermato anche sulla questione rinnovo: "Mi piacerebbe dire che la trattativa è già chiusa, ma non è così. I colloqui però - riporta Marca - stanno andando per il verso giusto, l'idea è di chiudere la questione al più presto. Farebbe comodo a lui e anche a noi perché se risolveremo questa faccenda ci sarà una reazione a catena. Siamo fiduciosi perché lui vuole restare qui. Stiamo facendo tutto il possibile per mettergli a disposizione una squadra competitiva. Abbiamo appena ingaggiato il Kun Aguero che nel ritiro dell'Argentina in Copa America gli ripete ogni giorno di firmare per poter giocare insieme".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000