Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / spezia / Serie A
TOP 100 TMW - Rabiot, che rivincita. Milinkovic-Savic scivola nel finale. Posizioni 15-11TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 15 novembre 2022, 16:00Serie A
di Gaetano Mocciaro
fonte ha collaborato Simone Lorini

TOP 100 TMW - Rabiot, che rivincita. Milinkovic-Savic scivola nel finale. Posizioni 15-11

Oggi presentiamo la Top 100 TMW, stilata in base alle medie voto assegnate ai calciatori dalle pagelle di tuttomercatoweb.com, fra coloro che abbiano preso voto in almeno 10 partite. Le posizioni dalla 15 alla 11:
15 - LAUTARO MARTINEZ (Inter) 6.40
Leader offensivo in un'Inter che praticamente senza Lukaku si affida all'argentino. Qualche difficoltà tra metà settembre e inizio ottobre, poi si riprende ed è protagonista nella pazza notte di Firenze. Sette reti e quattro assist per lui.

14 - ADRIEN RABIOT (Juventus) 6.41
C'era l'offerta del Manchester United, in estate. Le commissioni ritenute "spropositate" hanno fatto naufragare l'affare. Nonostante ciò Allegri non se ne è privato ed è un punto fermo del centrocampo. A ragion veduta. Prestazioni in crescendo, che coincidono con la rimonta bianconera. L'immagine del pallone rubato a Milinkovic-Savic e immediato assist vincente per Kean è emblematica. Aggiungiamo anche tre gol all'attivo.

13 - SERGEJ MILINKOVIC-SAVIC (Lazio) 6.43
Chi si aspettava un calo da parte del serbo dopo l'ennesima estate da protagonista dei giornali senza muoversi da Formello è rimasto deluso: con Sarri Milinkovic-Savic è diventato un protagonista assoluto dello spartito tattico, ancor più di Immobile, per non parlare di Luis Alberto. Ecco perché l'evitabile, per quanto discussa, ammonizione contro la Salernitana (che gli farà saltare il derby) e la prima grave insufficienza in stagione, contro la Juve, stonano parecchio in un inizio di anno davvero importante.

12 - LAZAR SAMARDZIC (Udinese) 6.45
Risultare decisivo costantemente nonostante i pochi minuti in campo è una caratteristica dei grandissimi e Samardzic sembra rientrare proprio in questa categoria: il miglior dodicesimo uomo della Serie A non risente del calo di rendimento dell'Udinese, che non vince da un mese e mezzo, facendo la differenza in modo costante e quasi sempre partendo dalla panchina.

11 - CIRO IMMOBILE (Lazio) 6.45
La solita certezza, gol a raffica e quando manca la Lazio soffre. L'infortunio al bicipite femorale lo ha messo ko pter due partite. Solo panchina contro la Roma e campo riassaporato per poco contro il Monza. Prima dello stop 6 reti e 3 assist.