Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / spezia / Serie A
Prima il rinnovo, poi la clausola rescissoria per andare via: Kiwior ha già giocato l'ultima?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 18 novembre 2022, 21:30Serie A
di Andrea Losapio

Prima il rinnovo, poi la clausola rescissoria per andare via: Kiwior ha già giocato l'ultima?

Il futuro di Jakub Kiwior attualmente è un rebus. Perché se è vero che da una parte lo Spezia ha intenzione di ricompensarlo dopo le ottime prestazioni di questi due anni, dall'altro c'è la sensazione che nel suo contratto verrà inserita una clausola rescissoria - di poco superiore ai 20 milioni - per eventualmente accontentarlo in caso arrivi una proposta da un grande club dopo il Mondiale.

Plusvalenza record.
Kiwior è arrivato allo Spezia dallo Zilina per 2,5 milioni e percepisce attualmente meno di 300 mila euro annui. L'idea dei bianconeri è di alzare questo ingaggio più o meno del 50% per dimostrare la bontà del suo operato: ha iniziato da mediano davanti alla difesa, in un ruolo non suo, per poi esplodere definitivamente da centrale difensivo. Per questo sarà probabilmente titolare nella retroguardia della Polonia a Qatar 2022. Questo può essere un ulteriore punto di svolta per chiunque vorrà investire su un giocatore giovane e duttile.

Milan e Juventus su tutte.
Nelle ultime settimane ci sono stati più che sondaggi da parte di rossoneri e bianconeri circa la sua situazione. L'ingaggio non è un problema, inizialmente lo Spezia chiedeva circa 20 milioni, poi la richiesta è salita intorno ai 30. Così l'idea è che una clausola corretta sia in una forbice tra i 23 e i 27, dipenderà anche dal Mondiale. I contatti vanno avanti, il Milan era già pronto a spendere circa 18, ma tutti i discorsi saranno rimandati a dopo il rinnovo. E, ovviamente, Qatar 2022.