Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / turris / Primo piano
LA SVOLTA - Colantonio annuncia: "Importanti ingressi in società, Turris iscritta al 99 per cento!"
giovedì 8 giugno 2023, 22:31Primo piano
di Vincenzo Piergallino
per Tuttoturris.com

LA SVOLTA - Colantonio annuncia: "Importanti ingressi in società, Turris iscritta al 99 per cento!"

Parole molto rassicuranti, in piena controtendenza con quelle pronunciate nell’ormai famoso incontro con i tifosi, quelle pronunciate da Antonio Colantonio nella trasmissione Football Show Estate, in onda su Napflix. La minaccia di una mancata iscrizione sembra ora letteralmente scongiurata dal patron biancorosso, forte di nuovi ed imminenti rinforzi nell’organigramma societario:Siamo sulla strada giusta, perché ci sono stati ingressi importanti in società, seppur i personaggi coinvolti ad oggi ancora non vogliano manifestare il loro nome. Siamo in dirittura d’arrivo, grazie al sindaco e a quelle persone che hanno fanno da intermediari anche con gli istituti bancari per le fideiussioni, prendendo il toro delle corna. Con questi importanti garanzie, ad oggi la Turris potrebbe iscriverla non solo Colantonio chiunque. Insomma, ancora non mi sento di dire come sarà la nuova Turris, se resterò o meno come socio di maggioranza, ma posso dire che al 99% continuerà ad esistere in serie C”.

Colantonio ha speso parole importanti anche per le istituzioni: “Sono grato all’Amministrazione uscente, perché il sindaco Palomba si era messo con me in macchina alla ricerca di un nuovo stadio nel momento del bisogno. Ma devo dire che sono rimasto positivamente impressionato anche dal nuovo sindaco Mennella, che dal suo insediamento ha subito dimostrato grande vicinanza alla Turris”.

Il presidente ha poi aggiunto: “Amo la mia città, amo la Turris perché rappresenta effettivamente Torre del Greco. Le mie recenti parole non erano dettate esclusivamente dalle contestazioni, ma dal fatto che ho sempre pensato che la Turris si prende in prestito per il presidente che la rileverà successivamente. Dopo sei anni di Turris, nei quali ci siamo tolti belle soddisfazioni, ora bisogna cominciare un altro ciclo, ma con persone che meritano di reggere il timone di questa società. In questo senso, la maggior parte delle persone che si sono avvicinate in queste settimane erano degli avventurieri”.

Colantonio ha poi ribadito:Le mie fortune calcistiche le devo a Rosario Primicile. Mi assumo la colpa dei primi due esoneri nell’ultima stagione e, nonostante ciò, lui non l’ha mai reso noto. Pertanto, ribadisco che fin quando resterò il socio di maggioranza della Turris, sarà sempre lui la mia figura di riferimento. Dato che negli ultimi anni le cose sono andate sempre bene, in termini di risultati, non essendo abituato ad essere perdente, non nascondo che per questo motivo ho fatto fatica a reggere certe situazioni avvenute nell’ultimo campionato, che tuttavia giustifico. Rispetto le contestazioni dei tifosi, perché anche questa è una maniera di dimostrare il proprio amore per la squadra…”.