Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / turris / News
Taranto, Landinetti verso la Turris: "Troveremo una bolgia..."TUTTO mercato WEB
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
mercoledì 28 febbraio 2024, 17:23News
di Vincenzo Piergallino
per Tuttoturris.com

Taranto, Landinetti verso la Turris: "Troveremo una bolgia..."

Il centrocampista del Taranto Riccardo Ladinetti, ai microfoni di Antenna Sud, fa il punto sul campionato dei rossoblù e sulle prospettive. Ecco le sue parole: ''Quanto alla partita con il Catania, è' stata una vittoria super meritata. La sfida l'abbiamo preparata molto bene in settimana, consapevoli che il Catania fosse una squadra molto forte. Anche se in questo momento sono in difficoltà, se vediamo i singoli è una squadra comunque devastante. Vincere aiuta a vincere, i risultati positivi ti aiutano soprattutto in settimana regalandoti una serenità diversa. L'importante adesso è non staccare la spina e vincere quante più partite possibili".

Sugli obiettivi e sulla partita contro la Turris di domenica prossima: ''Quando affronti squadre che si devono salvare, non dico che è più difficile rispetto ad affrontare le squadre in vetta ma come difficoltà siamo quasi sullo stesso livello. Andremo lì consapevoli che ci aspetterà una guerra, sarà una bolgia e loro saranno pronti a far di tutto pur di rovinare questo nostro momento. Se non andremo con la testa giusta potrà essere un bagno di sangue. La classifica? Dà autostima e se guardiamo da Casertana e Crotone fino al Benevento, è molto corta. C'è la Juve Stabia che si è un pò staccata ma noi siamo a 49 punti e basta una vittoria e una sconfitta di Picerno e Benevento per essere in alto".