Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / turris / News
Nuova serie C - Gravina: "Via il diritto di veto per favorire la riforma dei campionati..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 28 giugno 2022, 18:07News
di Vincenzo Piergallino
per Tuttoturris.com

Nuova serie C - Gravina: "Via il diritto di veto per favorire la riforma dei campionati..."

É andato in scena oggi il Consiglio Federale della FIGC, tra i temi trattati anche la solita questione delle riforme. Il presidente Gravina ha annunciato di voler togliere il diritto di veto alle Leghe, così da favorire il via libera alle modifiche.

Ecco la nota della FIGC: Dopo essersi detto “molto fiducioso” sull’avanzamento di un processo di riforma fondamentale per il rilancio del calcio italiano, il presidente federale ha ribadito la volontà di convocare in occasione del prossimo Consiglio federale un’Assemblea Generale da tenere entro la fine dell’anno: “Il nostro statuto – ha ricordato - consente a tutte le componenti il diritto di veto. Se una lega non è d'accordo, non si può fare la riforma. Non si può rimanere ingessati, modificheremo questa norma che rappresenta una forma di iattura per il nostro mondo. Il calcio ha bisogno di voltare pagina”.

E a chi domanda se una volta modificata la norma sul diritto di veto la riforma dei campionati sarà fatta anche senza il voto della Lega Serie A risponde: “In extrema ratio sì, anche senza il voto di Lega B, Lega Pro e Lega dilettanti. Cosa che prima non era possibile”.

In merito alle future Licenze Nazionali, Gravina ha poi annunciato la convocazione nelle prime due settimane di luglio di almeno due riunioni tecniche per poi sottoporre a fine mese l’approvazione del Manuale per le iscrizioni per i prossimi tre anni.