Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / venezia / Focus
Bertinato: "La parata nel primo tempo mi ha dato fiducia"
sabato 3 dicembre 2022, 16:50Focus
di Davide Marchiol
per Tuttoveneziasport.it

Bertinato: "La parata nel primo tempo mi ha dato fiducia"

Bruno Bertinato, tra i grandi protagonisti di giornata, ha parlato in conferenza stampa dopo il successo del Venezia sulla Ternana. Queste le sue dichirazioni.

La parata più difficile?

“Un po’ tutte le parate sono state difficili, è stato bello. La doppia parata nel primo tempo mi ha dato fiducia. I cori dei tifosi mi hanno fatto piacere”.

Speri di giocare la prossima?

“Siamo un gruppo unito, spero Jesse recuperi appena possibile ma se non dovesse stare bene mi farò trovare pronto”.

Sensazioni alla viglia della partita?

“Ho provato a pensare alla partita, ho studiato gli avversari, ho sentito la famiglia, non mi sono concentrato sulle emozioni”.

Un modello di portiere?

“Alisson e Buffon, per me Gigi era il più forte di tutti”.

L'abbraccio finale con il presidente:

“Mi ha fatto piacere, la società mi ha sempre dato fiducia stimolandomi a continuare a lavorare per sfruttare la prima occasione utile”.

Il nuovo mister?

“Sicuramente il mister è riuscito a cambiare il vento, siamo più gruppo, più uniti, il mister vuole sempre la vittoria”.

Mondiali, il Brasile può farcela?

“Il Brasile è forte e credo che dopo aver perso con il Camerun credo siano un po’ scesi con i piedi per terra, faranno di tutto per vincere. Argentina, Brasile, Francia e Spagna sono le candidate alla vittoria”.