Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / venezia / Notizie
Seno: "Vanoli ha dato un'organizzazione indiscutibile al Venezia. Pohjanpalo e Cutrone i due uomini decisivi del match col Como"
martedì 28 marzo 2023, 20:00Notizie
di Davide Marchiol
per Tuttoveneziasport.it

Seno: "Vanoli ha dato un'organizzazione indiscutibile al Venezia. Pohjanpalo e Cutrone i due uomini decisivi del match col Como"

Al Corriere del Veneto, Andrea Seno, doppio ex di Venezia e Como, ha parlato dell'incrocio fra le due squadre di sabato: «Venezia-Como? Spero davvero che possano salvarsi entrambe e sono convinto che ce la faranno: il Venezia ha una struttura e un impianto che non c’entrano nulla con la bassa classifica e l’organizzazione di gioco che le ha dato Vanoli è indiscutibile. Sono felicissimo della vittoria di Ascoli, ha un’importanza incalcolabile anche dal punto di vista psicologico: aver fatto un passo in avanti così significativo metterà la carica alla squadra anche in vista della partita con il Como. Gli uomini decisivi? Sicuramente gli attaccanti. Dico Pohjanpalo e Cutrone, tanto per fare due esempi: è a loro che si devono aggrappare le due squadre.

Cosa manca al Venezia per cambiare marcia? I gol dei centrocampisti e quelli dei partner in attacco di Pohjanpalo: non può segnare sempre e solo lui. Quale può essere la chiave nella lotta salvezza? La compattezza di squadra e la tenuta mentale: non è facile, quando sei costruito per lottare per altri traguardi, mettere l’elmetto e stare in trincea fino alla fine, perché probabilmente il Venezia dovrà farlo».