Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / venezia / Primo Piano
Reyer, Spahija: "La pausa non mi piace ma dobbiamo adattarci, Parks deve fare un ultimo esame"
venerdì 1 marzo 2024, 16:33Primo Piano
di Davide Marchiol
per Tuttoveneziasport.it

Reyer, Spahija: "La pausa non mi piace ma dobbiamo adattarci, Parks deve fare un ultimo esame"

Coach Neven Spahija ha presentato in conferenza stampa il match della Reyer Venezia contro Scafati. Queste le sue parole.

La settimana:

“Dopo questa pausa lunga dobbiamo giocare, abbiamo lavorato questa settimana e ora continuiamo con questo ritmo. Giocheremo adesso una volta a settimana, a me sinceramente questa seconda pausa non è piaciuta, però è così, dobbiamo adattarci e proseguire, giocheremo una gara complicata con tutti i ragazzi a disposizione tranne Parks. Dovremo giocare la nostra pallacanestro”.

La pausa:

“Sicuro che questa pausa non mi piace, non so per cosa sia utile fermarsi in questo momento della stagione, tutti abbiamo nazionali, non solo noi a Venezia, penso che le nazionali organizzate così non funzionino come funziona nel calcio. La mia posizione è un po’ quella di tutti i colleghi ma dobbiamo adattarci”.

La trasferta a Scafati:

“Giocano molto bene in casa, un campo durissimo, hanno un roster lungo ora, con tanto talento”.

Si è spiegato perché abbiano un rendimento diverso in casa e fuori?

“Non è l’unica squadra a cui succede, ci sono diverse squadre che vanno a due velocità in casa e in trasferta”.

Con una partita alla settimana cosa cambia?

“Pensiamo alla prossima partita con più continuità e intensità, dobbiamo lavorare individualmente, anche la nostra squadra ha avuto tanti infortuni, da gennaio abbiamo un roster più completo con Heidegger e Kabengele. Siamo più competitivi e sfruttiamo gli allenamenti extra per giocare meglio”.

TVS Alberto Bison - Parks quando tornerà?

“Parks ha fatto una risonanza magnetica e l’infortunio è smaltito, però deve fare un ultimo esame e poi potremo programmare il ritorno e il suo ricondizionamento”.

I tre nazionali come sono tornati?

“Bene, Casarin ha avuto un po’ più di tempo per recuperare rispetto a Tessitori e Spissu ma non mi posso lamentare”.

Come vede la lotta per i primi posti?

“So quello che vogliamo noi e vogliamo rimanere là, è un obiettivo dal primo giorno”.