HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » venezia » Editoriale
Cerca
Sondaggio TMW
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

VeneziaMestre, è questione di tempo!

15.09.2019 15:21 di Manuel Listuzzi    per tuttoveneziasport.it   articolo letto 45 volte

Una delle caratteristiche più belle di questo sport è il fatto che ognuno può vedere una partita a suo modo ed esprimere pareri in completa antitesi al suo vicino di posto. Il mio vicino di posto però non sa scrivere perciò ora vi racconto quello che ho visto io.

Ho visto dieci leoni lottare per novanta e passa minuti senza mollare mai, ho visto Zuculini rincorrere un avversario per quaranta metri strappandogli la palla con le unghie, ho visto una squadra reagire con rabbia ad una decisione quantomeno avversa senza perdere la testa ma provando a seguire un piano di gioco che per forza di cose doveva essere stravolto. Ho visto dei giocatori che hanno messo cuore e sudore, vincendo quasi tutti i contrasti a centrocampo e, provando a difendere alti, hanno messo in difficoltà una squadra che non è poi apparsa così superiore. Ho visto Fiordilino disegnare calcio, Felicioli partire palla al piede sempre a testa alta, ho visto una difesa che prima dell’enorme gaffe di Cremonesi non aveva sbagliato assolutamente nulla, ho visto due attaccanti lottare come leoni, prendendosi falli importanti e facendo salire la squadra. Ho visto alzarsi dalla panchina alternative importanti ed ho visto un allenatore carico fino alla fine. Ho visto un VeneziaMestre uscire per la seconda volta di fila dal terreno di sant’Elena con zero punti ma tra gli applausi della sua gente. Ho visto tutto ciò che non avevo visto nella passata stagione.

Si certo, è vero. Abbiamo perso due a zero ed il Chievo non ha certo rubato nulla. Ci sono problemini da risolvere, come un reparto difensivo che commette errori imperdonabili per questa categoria, o un attacco che punge ancora troppo poco. Ma che volete che vi dica se mi emoziono per un triangolo chiuso, per un cambio di gioco senza guardare, per un inserimento con i tempi giusti e per una squadra che prova a giocare il pallone seguendo pedissequamente la filosofia del proprio mister?

Questa squadra mi piace, e mi piace lo spirito con cui ogni compagno si aiuta a vicenda. Mi piace l’abbraccio collettivo di fine gara ed il senso di unità che traspare. Sarà che dopo le faide interne della passata stagione ci basta così poco, sarà che se non sappiamo restare insieme nemmeno nella stessa curva guardiamo con ammirazione qualcuno che ci mostra come si fa. Ma questa squadra deve iniziare a crederci, non bisogna nascondersi, questo VeneziaMestre può andare lontano. E quando sarà arrivato, noi saremo al suo fianco.

Avanti Unione!


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Venezia

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510