Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / venezia / Serie B
TMW RADIO - Brevi: "Fabregas è intelligente, avrà futuro. Il Como può giocarsi la A fino alla fine"TUTTO mercato WEB
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
lunedì 27 novembre 2023, 19:19Serie B
di Claudia Marrone

TMW RADIO - Brevi: "Fabregas è intelligente, avrà futuro. Il Como può giocarsi la A fino alla fine"

Ospite: Oscari Brevi Piazza Affari con Cristiano Cesarini e Lucio Marinucci
00:00
/
00:00
Nel corso della trasmissione di TMW Radio Piazza Affari, è intervenuto l’ex difensore e ora allenatore Oscar Brevi, che ha fatto una panoramica generale sulla situazione del campionato di Serie B, con un particolare occhio sul Como.

È un Como che nelle ultime quattro gare vince tre volte, l'esordio di Fabregas è positivo: che ne pensa della truppa lariana?
"La squadra ha un parco attaccanti molto impronte, gente di grande spessore e valore, credo abbiano tante chances per giocarsi la promozione in Serie A fino alla fine. È poi una piazza calda, non ha magari i numeri delle piazze del sud, ma i tifosi fanno sentire il loro calore, e anche questo può essere una spinta per la lotta verso grandi traguardi".

Che idea si è fatto dell'anomalo esonero di mister Moreno Longo dopo la vittoria sull'Ascoli?
"Dal di fuori è sempre difficile giudicare, certo è che fare l'allenatore è ormai divenuto difficile: viene sempre da chiedersi se si arriverà in fondo alla stagione. Quella di Longo è stata una cosa un po' anomala, i risultati li stava facendo, ma da dentro avranno visto altro, o magari era un'idea che la società aveva già maturato da tempo".


Fabregas può avere un futuro in panchina?
"È un grande campione, partire non è mai facile... ha fatto un po' come me, dal campo del Como sono passato alla panchina, direttamente dalla domenica al lunedì. Ripeto, non è mai semplice, però ha avuto allenatori di grande calibro, è una persona intelligente e credo quindi saprà far tesoro di tutto per divenire un ottimo allenatore, dopo esser stato un grandissimo calciatore".

Ci sono allenatori che la stanno sorprendendo?
"Vivarini sta facendo un ottimo percorso a Catanzaro, ha un forte legame con squadra e piazza, Stroppa è un altro tecnico esperto che sta allenando bene in una piazza non semplice, è stato bravo a ricompattare un ambiente".

Tra le sue ex squadre, anche il Venezia...
"Il Venezia era una squadra forte anche l'anno scorso, ha pagato forse la retrocessione ma Vanoli è entrato subito nei meccanismi, e quest'anno si vede da subito la sua mano. Credo sia candidata alla A".