HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Calori

“Milan e Roma protagonisti sul mercato. Udinese, con Nicola un vantaggio. Foggia e Salernitana ottimi colloqui. 101 punti in un anno e mezzo, ora aspetto. Padova, ci pensa Bisoli. Io e il futuro...”
04.01.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 9142 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

“Bologna, Udinese e Frosinone dovranno muoversi per cercare di salvarsi. In avanti invece mi aspetto movimenti da Milan e Roma. I giallorossi hanno fatto un lavoro di crescita dei giovani, credo ci sia bisogno di un ricambio a De Rossi, Cristante o Nzonzi. I rossoneri invece hanno bisogno di aggiungere qualità alla rosa”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore di - tra le altre - Brescia e Trapani, Alessandro Calori.

L’Udinese aveva cominciato con Velazquez. Poi ha deciso di affidarsi a Nicola...
“Del campionato italiano devi conoscere dinamiche e caratteristiche. Quando arriva un allenatore da fuori in una realtà dove devi lottare per salvarti magari è più difficile. Velázquez stava iniziando a trasmettere il suo credo, ma da noi non c’è molto tempo. Nicola ha allenato squadre che hanno sempre lottato per salvarsi: è partito dalla difesa, un po’ lo facilita. Ora l’Udinese dovrà fare qualcosa sul mercato, si legge che De Paul potrebbe partire, ma sta venendo fuori Pussetto. Anche se personalmente credo poco alla finestra di gennaio”.

Il Trapani che fece una grande cavalcata con lei alla guida però, a gennaio fu grande protagonista.
“Si, è vero. Ma andammo a cercare gente che giocava anche nelle categorie ma che conoscevamo. Avevamo bisogno di motivazioni forti, c’era da pedalare. Ogni tanto ci penso: è stata una grande cavalcata”.

Mister, stava per andare prima al Foggia e poi alla Salernitana. Che è successo?
“Sono stati due ottimi colloqui. Poi però vengono fatte le scelte, non so in base a cosa. Abbiamo parlato. Già il fatto che abbiano chiamato fa piacere”.

Sorpreso dal rendimento negativo del Padova?
“Padova è una piazza esigente. Ha un passato importante e quindi si vive anche sulla scia di quanto fatto. Il Padova dovrà intervenire, cercare di aggiungere qualcosa per cercare di salvarsi. Bisoli ha esperienza e carattere. E Zamuner sa fare il suo lavoro”.

Machin brilla in Serie B al Pescara. Lei lo incrociò nella sua esperienza al Trapani ma andò via a gennaio.
“Lo conoscevo dalla Primavera della Roma, è un talento. Quando ero arrivato a Trapani aveva già chiesto di andare via, non ho neanche avuto modo di poterlo convincere. Ha qualità importanti, come Colombatto, Coronado, Barillà e tanti altri”.

Mister, pronto a ricominciare?
“Ho visto tante partite, sono stato in giro. Ne ho approfittato per aggiornarmi. Quando subentri devi essere veloce a capire le dinamiche. In un anno e mezzo ho fatto centouno punti, aspetto...”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Valcareggi 16.02 - “L’Atalanta è la squadra del momento, dell’anno. Gioca bene, vince. Se va sotto rimonta con facilità. È un esempio per tutti, che si imita con difficoltà. Oggi l’Atalanta è un’eccellenza”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Furio Valcareggi. E Gattuso? “Gattuso è un...

A tu per tu

...con Capozucca 15.02 - Davide contro Golia. Ma il Frosinone a fare da sparring partner, questa sera contro la Juventus, non ci sta. “Dire che è una partita proibitiva è un luogo comune, pensare di andare a Torino credendo che sia facile non va bene. Sappiamo che incontriamo una squadra fortissima”, dice...

A tu per tu

...con Mandorlini 14.02 - “Dispiace per Icardi, ma è una presa di posizione della società che va accettata”. Così a TuttoMercatoWeb Andrea Mandorlini sul caso Mauro Icardi all’Inter. Per l’Inter è un momento complicato. “Da fuori è difficile giudicare, ma è evidente che qualcosa non vada. Dispiace. Ma...

A tu per tu

...con Guarascio 13.02 - “Sono soddisfatto per come abbiamo lavorato sul mercato. In campionato l’inizio è stato un po’ in salita ma ci siamo ripresi”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Cosenza, Eugenio Guarascio. Pronti per la Cremonese? “Le partite sono tutte difficili. Cercheremo di fare del...

A tu per tu

...con Imborgia 12.02 - “Piatek e Paquetà hanno rinforzato il Milan. Sono due innesti che hanno fatto fare il salto di qualità alla squadra. A fare crescere il valore del gruppo sono sempre le individualità”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Antonio Imborgia. Gennaio non ha regalato grandi...

A tu per tu

...con Angeloni 11.02 - “A parlare è sempre il campo, ma abbiamo ottimizzato la nostra rosa: qualcuno ci ha chiesto di andare via come ad esempio Falzerano che era a scadenza e siamo riusciti a venderlo, Litteri ha scelto il Cosenza e così abbiamo puntato su Bocalon e poi abbiamo ceduto Zennaro in vista...

A tu per tu

...con Caravello 10.02 - “Quello di gennaio è stato un mercato che ha visto in particolare tre colpi: Piatek, Muriel e Gabbiadini”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Danilo Caravello. A chi assegna l’oscar del mercato? “Alla Fiorentina. Ha fatto interventi mirati. Bravo Corvino”. Chi poteva fare di più? “Il...

A tu per tu

...con Lamouchi 09.02 - L’Inter per svoltare, il Parma per continuare a stupire. In scena questa sera la sfida tra le due squadre dell’ex centrocampista Sabri Lamouchi, oggi allenatore. “Dell’Italia ho un grande ricordo. Quando sono arrivato è scattato qualcosa: intensità, sacrificio, qualità del lavoro....

A tu per tu

...con Minieri 08.02 - “Gennaio è stato un mercato con pochi movimenti. I più significativi sono stati Muriel alla Fiorentina, Piatek al Milan e il ritorno di Gabbiadini alla Sampdoria”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Michelangelo Minieri fotografa la sessione di calciomercato passata agli archivi. Kouame...

A tu per tu

...con D’Amico 07.02 - Sebastian Giovinco vola in Arabia Saudita. La nuova sfida della Formica Atomica si chiama Al Hilal. “C’era una serie di interessi da tutte le parti del mondo. Andava in scadenza a dicembre 2019... erano arrivate diverse richieste da Cina, MLS, Messico. Già a novembre però avevamo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510