Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Calciomercato
Una tedesca e tre inglesi a caccia del francesino della Juve: si decide il futuro di RabiotTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 22 febbraio 2024, 14:30Calciomercato
di Red. TuttoAtalanta.com
per Tuttoatalanta.com

Una tedesca e tre inglesi a caccia del francesino della Juve: si decide il futuro di Rabiot

Contro il Frosinone Adrien Rabiot iscriverà, ancora di più, il proprio nome nella storia della Juventus raggiugendo la 200ª presenza con la maglia della 'Vecchia Signora' (147 in Serie A, 24 in Champions League, 18 in Coppa Italia, 8 in Europa League e 2 in Supercoppa italiana), raggiungendo Roberto Baggio nella classifica all-time e portandosi a ridosso di due leggende francesi come Liliam Thuram e Zinedine Zidane, rispettivamente a quota 204 e 212.

Un dettaglio che assume ancor più valore se consideriamo il contratto in scadenza nel prossimo giugno. A tal proposito, si legge sul Corriere dello Sport, le pretendenti per l'ex PSG da altri campionati non mancano. Come il Bayern Monaco che ha avvitato i contatti con la madre-agente del francese, Veronique, per valutare i contorni dell'affare, oppure il trittico inglese composto da ArsenalTottenham e Liverpool pronto a prendere in serio esame questa ipotesi la prossima estate.

Al momento, però, non c'è stato alcun tipo di decisione definitiva. Il destino di Rabiot, verosimilmente, si deciderà quando anche quello della Juventus sarà più delineato. Appuntamento, dunque, a primavera inoltrata.