Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Serie A
L'Atalanta strappa un pari fondamentale. De Ketelaere, più ombre che luci a San SiroTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 26 febbraio 2024, 19:20Serie A
di Red. TuttoAtalanta.com
per Tuttoatalanta.com

L'Atalanta strappa un pari fondamentale. De Ketelaere, più ombre che luci a San Siro

Un punto che fa comodo, inutile girarci intorno. L'Atalanta  esce dal primo atto di San Siro con un'1-1 fondamentale, che dà morale nonostante la prestazione sgonfia, sottotono. La squadra di Gasperini è sembrata meno brillante rispetto al solito, come sottolineato dal tecnico nerazzurro al termine del match: "La prestazione del Milan è stato di alto livello, siamo riusciti a portare a casa un punto con grandissima difficoltà. Questa è stata la partita più difficile, loro sono una grande squadra". Parole che sottolineano l'importanza di aver iniziato il tour de force con un risultato simile.

Pochi guizzi
Ma cosa è mancato alla Dea? Di sicuro lo spunto offensivo, con pochi palloni recapitati dalle parti delle punte, merito anche di un Milan sicuramente più propositivo. Tra le note negative la troppa distanza tra i reparti, quei metri che hanno mandato in affanno tutta la difesa, già sollecitata da un Rafa Leao in formato super. Da sottolineare però il carattere anche nel momento di difficoltà, atteggiamento che potrà tornare utile nel recupero contro l'Inter.

Più ombre che luci a San Siro
E De Ketelaere? L'uomo più atteso ha avuto un tempo a disposizione in cui non è mai riuscito ad eludere la marcature asfissiante di Thiaw. Pochissime le luci, tante le ombre in una prestazione da cancellare immediatamente per ripartire al meglio. Mercoledì c'è già l'Inter e come ribadito da Gasperini non ci sarà tempo per disperarsi troppo: d'altronde la volata Champions è appena iniziata.