Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Serie A
LIVE TMW - Atalanta, De Roon: "Non è stato facile, ma ora mi sento meglio"TUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport
martedì 19 ottobre 2021, 19:51Serie A
di Patrick Iannarelli
fonte dall'inviato a Manchester

LIVE TMW - Atalanta, De Roon: "Non è stato facile, ma ora mi sento meglio"

Diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com. Premi F5 per aggiornare la pagina!
19.15 - Marten De Roon, centrocampista dell'Atalanta, interverrà tra poco in conferenza stampa per analizzare il match di domani contro il Manchester United.

19.40 - È iniziata la conferenza stampa di De Roon.

Sta già meglio?
"Quando perdi le prime quattro partite sei dietro agli altri. Dovevo trovare un po' di ritmo, poi c'è stata la sosta delle nazionali, non è stata facile perché giochi meno e ti alleni diversamente. Adesso sto bene e sono in forma, ho tanta voglia di giocare. Sto abbastanza bene. Ci ho giocato quattro anni fa qui ad Old Trafford, giocare contro 75mila persone è un'emozione indescrivibile".

Come è stata la partita contro l'Empoli?
"Contro l'Empoli abbiamo fatto una buona gara, siamo stati più lucidi nella loro metà campo. Abbiamo trovato i passaggi giusti, mi sono piaciuti gli assist di Mario Pasalic. Abbiamo fatto un po' fatica, dobbiamo sempre migliorare. Facciamo un po' di fatica all'inizio, ma poi partiamo bene".


Quanto valgono queste partite?
"Queste partite che giochi in Europa ti fanno crescere molto, giochi contro squadre che sono abituate a vincere e ad attaccare. Giochi contro squadre che praticano un calcio da cui puoi imparare molto. Una squadra come la nostra, dove in pochi avevano giocato la Champions, è cresciuta molto".

Si sente un po' il capitano di questa squadra?
"Siamo cresciuti molto sotto tutti gli aspetti, giochiamo queste partite e c'è davvero poco da dire. Sono cinque anni che sono qua, sono insieme a tanti giocatori. Non c'è un capitano, siamo una squadra intera che parla e si diverte. Siamo tutti capitani".

Koopmeiners?
"Non ti posso dire tantissimo, non guardo mai il campionato olandese. Ma so che ha fatto un'ottima stagione, da due anni era già capitano della squadra. Deve crescere, ma anche imparare la lingua, lo sto aiutando molto. Non è mai facile capire i movimenti, tutti hanno bisogno di un po' di tempo, è già abbastanza inserito. Sta crescendo, vedremo un giocatore ancor più forte nei prossimi mesi".

19.54 - È terminata la conferenza stampa di Marten De Roon.