Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / avellino / L'Avversario
Capuano: "L'Avellino non vale la posizione di classifica. Sarà una partita emozionante, è una città che non dimenticherò mai"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Scialla
sabato 26 novembre 2022, 15:31L'Avversario
di redazione TuttoAvellino
per Tuttoavellino.it

Capuano: "L'Avellino non vale la posizione di classifica. Sarà una partita emozionante, è una città che...

Il tecnico del Taranto, Eziolino Capuano ha presentato la gara contro l'Avellino in conferenza stampa: “L'Avellino puntava a vincere il campionato e la sua classifica non è consona all'organico che ha a disposizione. Abbiamo lavorato molto in settimana e conosciamo le insidie del match. Non guardiamo la classifica dell'Avellino. Veniamo da una sconfitta umiliante, perché abbiamo giocato una partita importante contro la Virtus Francavilla. Ogni punto conquistato è come se fosse una medaglia, sappiamo il valore dell'Avellino, ma anche che stiamo bene sotto il profilo dell'applicazione. Abbiamo una miriade di assenze che ci stanno penalizzando e siamo convinti di poter fare un'ottima partita. 

Avellino per me è stata un'esperienza importante, sono arrivato con una situazione societaria drammatica e con una posizione di classifica deficitaria. Con una situazione ostile, per i miei trascorsi, per l'esultanza di Castellammare. Volevo l'Avellino, anche con un calendario difficilissimo, e rimane una delle cose più belle della mia carriera, lì e a Potenza ho lasciato tanti amici. Sarà una partita diversa, vivrò tante emozioni. La piazza di Avellino e quella di Taranto sono molto simili, sono venuto a Taranto senza guardare la classifica, ma perché volevo ritornarci. Avellino non la dimenticherò mai, è un passaggio bello e intenso, tra i migliori della mia carriera. Ma ora spero di rimanere a lungo in questa splendida città che è Taranto".