Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / avellino / Serie C
L'Avellino trova la prima vittoria, mister Pazienza: "Era quello che ci serviva"TUTTO mercato WEB
venerdì 22 settembre 2023, 00:19Serie C
di Tommaso Maschio

L'Avellino trova la prima vittoria, mister Pazienza: "Era quello che ci serviva"

Michele Pazienza, allenatore dell'Avellino, ha parlato dopo la prima vittoria stagionale dei lupi irpini, ottenuta nel derby sul campo del Sorrento, come raccolto dai colleghi di TuttoAvellino: "È stata una vittoria meritata, che serviva. Era ciò che avevo chiesto ai ragazzi, al di là della prestazione. Serviva la vittoria per dare seguito al pareggio di domenica. Questo ci sarà la possibilità di arrivare alla partita di domenica con più energie ed entusiasmo. Ora bisogna recuperare le energie, fisiche e nervose".

Si poteva chiudere la gara: "È un aspetto che è sotto gli occhi di tutti, dobbiamo migliorare ed essere più cattivi sotto porta. Siamo migliorati nei duelli, nelle ripartenze, nella cattiveria di recuperare palla. Quello che ho visto nel secondo tempo era quello che volevo e che mi aspettavo".


Sull'intensità: "Se parliamo del fatto che le squadre avversarie hanno maggiore possesso palla, richiamo di fossilizzarci. Per quello che chiedo io, l'intensità va alzata, chiaramente, ma c'è bisogno di tempo. In futuro mi auguro di vincere anche partite con meno tiri in porta. E' un dato di fatto".

Sull'espulsione: "Mi auguro e credo che sia stato punito per l'atteggiamento avuto nell'arco della gara. Sono stato un po' aggressivo nel corso del match. L'arbitro ha interpetrato uno scontro tra me e Petito come se ci fossimo beccati, invece non è accaduto nulla, è stato un incidente".