Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / bari / In Primo Piano
L’avversario - Catania e Bari, debutti agli antipodi. Gli etnei sperano nei gol di SiposTUTTOmercatoWEB.com
venerdì 17 settembre 2021 07:00In Primo Piano
di Andrea Papaccio
per Tuttobari.com

L’avversario - Catania e Bari, debutti agli antipodi. Gli etnei sperano nei gol di Sipos

Catania-Bari è il match di cartello della quarta giornata del Girone C. Etnei e biancorossi sono reduci da un inizio di stagione diametralmente opposto: mentre la compagine guidata da Michele Mignani staziona nei quartieri alti della classifica, a sole due lunghezze dalla capolista Monopoli, i siciliani navigano nei bassifondi della graduatoria, avendo vinto solamente una gara delle tre fin qui disputate. Un ruolino di marcia inquietante quello degli elefantini, che in estate sono stati a un passo dal fallimento a causa del naufragio delle trattative con il magnate statunitense Joe Tacopina per la cessione del club. Una situazione recuperata in extremis grazie all’intervento di alcuni investitori, che hanno salvato la categoria allo storico sodalizio rosazzurro.

Il buon finale di stagione dell’annata precedente è valso la riconferma in panchina del tecnico Francesco Baldini, subentrato nel marzo scorso all’esonerato Giuseppe Raffaele. Già tecnico delle formazioni primavera di Juventus e Roma, Baldini ha dimostrato di essere all’altezza di una piazza ambiziosa ed esigente come quella etnea. È proprio la tifoseria che ha invocato la conferma immediata dell’allenatore, rimasto in sella alla squadra nei convulsi giorni che vedevano il Catania a un passo dall’esclusione dal campionato. Ottenuta la certezza dell’iscrizione, l’ex Trapani e Lucchese ha proseguito nel lavoro di costruzione della rosa, plasmando la squadra a misura del suo 4-3-3 a trazione offensiva, che in questi primi scampoli di campionato non è riuscito ancora a dare i propri frutti

Punta di diamante della squadra è il centravanti croato Leon Sipos, arrivato nell’ultima sessione di mercato in prestito dallo Spartaks Jurmala. Classe 2000, il giovane Sipos ha siglato fin qui le uniche due reti del Catania in campionato, entrambe messe a segno nel match vinto contro la Fidelis Andria. Buon impatto nella nuova squadra anche per Tommaso Ceccarelli, rinforzo di lusso provenitene dalla Feralpisaló per rinforzare il reparto avanzato rosazzurro. Sul groppone del classe ‘92 pesa però il rigore sbagliato che ha condannato il Catania alla sconfitta nella gara di domenica scorsa sul campo della Paganese.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000