Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / bari / Esclusive
La Vista a TuttoBari: "Celiento rivelazione. Rivali? Bari superiore. Ma il +6 è troppo poco"
sabato 4 dicembre 2021, 12:00Esclusive
di Gianmaria De Candia
per Tuttobari.com

La Vista a TuttoBari: "Celiento rivelazione. Rivali? Bari superiore. Ma il +6 è troppo poco"

Il mese di dicembre risulterà decisivo nella corsa alla promozione del Bari, con 4 sfide delicate, a partire dal posticipo di lunedì contro l'Avellino. Per analizzare meglio il campionato dei galletti abbiamo sentito in esclusiva ai nostri microfoni Giorgio La Vista. L'ex centrocampista biancorosso tra il 2004 e il 2007 (75 presenze tra Serie B e Coppa Italia) ha così analizzato i punti di forza del club: "La squadra è stata costruita in maniera molto oculata. Ci sono elementi di spicco come Antenucci, che si tirano indietro gli altri in maniera eccellente. Il gruppo è molto compatto, sa quello che vuole e sta acquistando mentalità vincente partita dopo partita. Questo fa ben sperare. Ogni giocatore deve farsi trovare pronto, tutti si sentono partecipi e questo fa la differenza con i gruppi delle altre squadre. Anche le rivali hanno giocatori importanti ma non c’è una squadra a livello al livello della mentalità del Bari, che si affida sul singolo e sul collettivo". 

Pochi dubbi sull'esito finale della stagione: "Tutti sappiamo che questa non è la categoria del Bari. Il campionato di C include difficoltà da tenere d’occhio ma la strada è ben delineata e chiara a tutti. Penso che alla fine la spunterà, anche con molto distacco rispetto alle altre. I sei punti attuali per me sono pochi, anche perché ci saranno momenti di difficoltà. Mignani e Polito? Fanno il loro lavoro bene, tirano fuori il meglio. Sanno di stare in una piazza importante dove possono costruire il loro futuro. Nel mercato di gennaio il Bari non starà fermo a guardare, interverrà in prospettiva". 

Tra i singoli il preferito è un nome a sorpresa, ma spicca un elogio anche per Celiento: "Mi piace Marras, un giocatore che quando viene chiamato in causa da sempre il suo contributo. Gioca in maniera molto intelligente ed è anche concreto nelle giocate. Conosco bene Celiento, ci ho giocato insieme (Siena 2015-2016). All’inizio sembrava non restasse, invece dopo si è rivelato il giocatore importante".

La trasferta in Irpinia: "L'Avellino non è partito benissimo, si sta ritrovando in questo periodo. Sicuramente venderà cara la pelle al Bari ma sono queste le partite che ti fanno vincere i campionati. Gli scontri diretti contro Avellino, Catanzaro e Palermo sono quelli dove devi reggere l’urto. Sarà una partita tirata, dove la compattezza farà la differenza".

Il fattore pubblico amico: "Ci sono Curve e Curve, il pubblico di Bari fa la differenza, in Italia ha pochi rivali. Quando cantano sono enormi e straordinari, l'impatto visivo è bellissimo ed emerge il grande lato passionale. Questo non può non motivare i giocatori". 

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000