Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Di Cesare punta alla riconferma: con 7 presenze entra nella top 30 del Bari, ecco chi può superare
domenica 22 maggio 2022, 22:00In Primo Piano
di Gianmaria De Candia
per Tuttobari.com

Di Cesare punta alla riconferma: con 7 presenze entra nella top 30 del Bari, ecco chi può superare

La programmazione della stagione 2022/23 del Bari è ancora in fase di strutturazione ma alcuni situazione dovranno trovare una definizione entro le prossime settimane. In particolare si fa riferimento ai contratti in scadenza il 30 giugno, che vedono in casa biancorossa protagonisti Citro e soprattutto capitan Di Cesare. L'esperto difensore a fine campionato non ha nascosto il suo desiderio di voler continuare e rinviare il ritiro dall'attività agonistica ma si attende un incontro decisivo con la società e il ds Polito per definire il tutto e comprendere le volontà di tutte le parti.

Ci sono sensazioni positive a riguardo, tenuto anche conto che Di Cesare è l'uomo di riferimento dello spogliatoio ed inoltre non occuperebbe posti in lista over, essendo un calciatore bandiera. Numeri e prestazioni alla mano, il classe '83 è stato il calciatore più impiegato dall'avvento della famiglia De Laurentiis con 115 apparizioni in 4 anni. Raro, infatti, vedere giocatori con età vicina ai 40 anni trovare questo genere di continuità, sinonimo della professionalità all'interno e al di fuori del rettangolo di gioco. Non a caso è riuscito a superare brillantemente il grave infortunio al legamento collaterale del ginocchio destro rimediato a fine ottobre con la Virtus Francavilla, rientrando in gruppo dopo poco meno di 3 mesi dall'operazione e concludendo le ultime partite stagionali da titolare al centro della difesa. 

In caso di conferma Di Cesare potrebbe mettere nel mirino una serie di importanti traguardi personali. Al momento, infatti, è il trentaseiesimo giocatore con più presenze dalla storia del Bari a quota 164. Qualora ne raccogliesse almeno 7 nella prossima annata, entrerebbe in top 30, raggiungendo un altro storico capitano, Defendi. Mentre spingendosi a 27 apparizioni arriverebbe addirittura tra i migliori 20. Nel mezzo la possibilità di raggiungere e superare diversi e nobili difensori del passato biancorosso, su tutti Neqrouz (175) a Carrera (180). Irraggiungibile o quasi il compagno di squadra Galano (19esimo), giunto a 192 e con la possibilità di incrementarle, salvo separazioni estive.