Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Accadde oggi - Un anno fa: Bari eliminato dai playoff dalla Feralpisalò
giovedì 26 maggio 2022, 19:00In Primo Piano
di Giovanni Gaudenzi
per Tuttobari.com

Accadde oggi - Un anno fa: Bari eliminato dai playoff dalla Feralpisalò

Ventisei maggio 2021. Un anno fa, anche se sembra passata un’era. Il Bari di Auteri, dopo la sconfitta per 1-0 dell’andata, accolse al S. Nicola la Feralpisalò, per la gara di ritorno del primo turno nazionale playoff. I galletti, dopo il deludente quarto posto in campionato, negli spareggi per la promozione in B avevano brillantemente oltrepassato l’ostacolo Foggia, giungendo alla doppia sfida con i lombardi.

Il primo atto, il 23 maggio, aveva sorriso ai saloini, la cui supremazia fu infine premiata da un gol di Giacomo Tulli al 56’. Ma le speranze biancorosse non erano certo sopite, con il club dei De Laurentiis convinto di poter rimontare lo svantaggio tra le mura amiche.

Dopo soli 5’ minuti dal via, i pugliesi sfiorarono il vantaggio con Marras, bravo ad arrivare su un bell’assist di Andreoni, ma la palla terminò fuori dallo specchio della porta, dando solo l’illusione del gol. Altra chance importante per Antenucci al 19’, ma la conclusione dell’attaccante molisano da dentro l’area di rigore avversaria terminò pochi centimetri oltre il palo.

Nella ripresa, dopo una buona occasione per gli ospiti con Tulli, arrivarono al 55’ le proteste baresi per un dubbio contatto tra il biancorosso D’Ursi e Bergonzi, ma l’arbitro Maranesi lasciò proseguire il gioco senza assegnare il rigore ai padroni di casa. Sul finire, un paio di buone parate di De Lucia su un’incursione di Marras ed un tiro velenoso del solito Antenucci spensero definitivamente le speranze del Bari, costretto al pari a reti bianche ed eliminato dalla corsa alla B.

Dall’esito infausto di quella partita, però, partì quella rivoluzione nei quadri tecnici che condusse la società a scegliere in estate Polito, come diesse, e Mignani in panchina, per porre le basi della squadra che oggi, ad un anno di distanza da quel match, ha condotto i galletti di nuovo in cadetteria dopo 4 anni di assenza.