Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Bari, metà rosa gioca pochissimo: minutaggio scarso per tanti
lunedì 27 novembre 2023, 16:00In Primo Piano
di Giovanni Gaudenzi
per Tuttobari.com

Bari, metà rosa gioca pochissimo: minutaggio scarso per tanti

Giocano (quasi) sempre gli stessi. Uno dei problemi del Bari, attualmente fermo a metà classifica, in B, e reduce dal brutto ko in casa con il Venezia con un sonante 3-0, può essere rinvenuto nel mancato sfruttamento di una rosa che, almeno numericamente, con i suoi 30 tesserati, appare profonda, ma con evidenti falle, Un esempio indiscutibile riguarda Farroni e Pissardo, portieri relegati sempre in panchina, senza mai giocare, dall’indiscussa titolarità del collega Brenno.

Ma la questione si può riproporre in tutti i reparti. Nel pacchetto arretrato, infatti, Emmanuele Matino ha fin qui visto il campo in una sola occasione, per miseri 45 minuti. Un po’ meglio di lui ha fatto Zuzek, sceso sul terreno di gioco in 6 match, ma titolare solo 4 volte, per complessivi 400’. Tra i terzini, sta soffrendo Frabotta (anche per lui 6 apparizioni, solamente 3 dal primo minuto, per 348’ totali). L’infortunio di Pucino, uscito con un ginocchio malconcio dalla sfida col Venezia, apre a questi 3 elementi, almeno in teoria, prospettive di un impiego maggiore, a seconda del modulo che mister Marino deciderà di adottare.

Tanti i profili in attesa di una chance anche a centrocampo, con Astrologo che non si è mai visto, appena 5 gettoni per Edjouma, che arriva ad un minutaggio di soltanto 105’, Faggi che ha collezionato un paio di presenze a gara in corso ad inizio annata, e Lops che è sceso in campo per uno spezzone solo ad agosto in Coppa Italia (ma che sta facendo bene in Primavera).

Non troppo meglio va ai vari Bellomo (10 partite giocate, ma un minutaggio complessivo di appena 172’) e Morachioli, mai titolare negli ultimi due mesi e fermo a 419', e nemmeno a Benali, che di minuti ne ha giocati 316'. Sfortunatissimo Menez, infortunatosi dopo una mezz’ora in campo contro il Palermo ed il cui rientro è previsto a gennaio. Poco spazio anche per Achik, mai nell’undici iniziale: 6 le sue apparizioni in campo per complessivi 102’ e nonostante questo il lampo della rete del definitivo pari con la Feralpisalò. Minutaggio non certo trascendentale nemmeno per Aramu, con 9 presenze e 409’ in biancorosso fin qui senza acuti. In avanti, nemmeno un minuto per Ahmetaj, e pochissimi per Akpa-Chukwu, che in 2 presenze ha messo insieme 29’, mettendo a referto il gol al Pisa.