Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Esposito is on fire, doppietta per la punta della Samp. E venerdì il Bari incrocia i suoi fratelli
domenica 10 dicembre 2023, 15:00In Primo Piano
di Giovanni Gaudenzi
per Tuttobari.com

Esposito is on fire, doppietta per la punta della Samp. E venerdì il Bari incrocia i suoi fratelli

Il Bari ha rialzato la testa, battendo 2-1 il Sudtirol al S. Nicola, pur con fatica, ed issandosi al nono posto in classifica con 21 punti, appena fuori dalla zona playoff. Ad inseguire i galletti, a quota 19, la coppia formata da Cosenza e Sampdoria, che saranno in quest’ordine avversarie della truppa di Marino dopo il match di venerdì prossimo, che vedrà i pugliesi impegnati nell’anticipo in quel di La Spezia.

Proprio in casa doriana, a far notizia, nella vittoria interna per 2-0 contro il Lecco, è stata la doppietta siglata da Sebastiano Esposito, capace degli acuti decisivi al 39’ ed al 71’. Il bilancio dell’attaccante in Liguria, fin qui, parla di 3 reti ed un paio di assist in 12 presenze. Non male. Del resto, delle sue qualità si ricordano bene i tifosi del Bari, che lo videro protagonista in biancorosso nella seconda parte della scorsa stagione, con un ruolino complessivo in riva all’Adriatico, tra campionato cadetto e playoff, di 4 segnature e 2 assist in 15 apparizioni. Con lui, l’appuntamento sul campo è rimandato al giorno di Santo Stefano, quando Di Cesare e compagni se lo ritroveranno da avversario a Marassi.

Già il 15 dicembre, invece, il Bari dovrà incrociare, nella prossima trasferta spezzina, i suoi fratelli Salvatore, centrocampista classe 2000, e Francesco Pio, punta del 2005. Il mediano è un cardine della compagine bianconera, con la quale fin qui vanta 16 match disputati nell’attuale annata cadetta, con un gol e 2 assist (uno dei quali nel blitz esterno di ieri ad Ascoli). Anche l’attaccante diciottenne, nella compagine di mister D’Angelo, ha racimolato sinora 16 partite giocate, mettendo a referto un paio di reti.