Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Oggi Bari-Feralpisalò, all’andata gara ‘pazza’ e primo sigillo di Achik
sabato 17 febbraio 2024, 11:00In Primo Piano
di Antonio Testini
per Tuttobari.com

Oggi Bari-Feralpisalò, all’andata gara ‘pazza’ e primo sigillo di Achik

Dopo la bella vittoria contro il Lecco, quest’oggi al San Nicola il Bari attende la Feralpisalò per provare a dare continuità e per cercare di risalire ulteriormente la classifica.

Alla gara di andata il Bari di Pasquale Marino arrivò più o meno nelle stesse condizioni. Dopo i due successi consecutivi con Brescia e Ascoli, i biancorossi in cerca di continuità si presentarono sul campo della Feralpi. La gara iniziò nel migliore dei modi: dopo appena 7 minuti i galletti trovarono la via della rete grazie a un bel colpo di testa di Marco Nasti. Appena tre minuti dopo, altra grande occasione per gli uomini di Marino: calcio di rigore, fallito però da Davide Diaw.

Anche il secondo tempo ebbe un ottimo inizio, in linea con quanto visto nella prima frazione. Grazie all’ennesimo gioiello del proprio campionato, Giuseppe Sibilli trovò la rete del raddoppio che sembrava poter chiudere la gara. Invece, in soli 15 minuti i padroni di casa ribaltarono la partita con un autogol di Di Cesare e una rete di Zennaro. A peggiorare la situazione fu poi il gol di Marco Sau – di tacco – al minuto 78. A salvare la partita ci pensò Ismail Achik, autore del suo primo gol in biancorosso.

Bisognerà evitare cali di attenzione del genere, quest’oggi. Il Bari non dovrà fare l’errore di sottovalutare l’avversario, perché al San Nicola si presenta una squadra affamata di punti.