Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / Prossimo Avversario
Vivarini: "A Bari ho superato Conte. Il cambio di allenatore ha dato cattiveria"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 26 febbraio 2024, 19:45Prossimo Avversario
di Antonio Testini
per Tuttobari.com

Vivarini: "A Bari ho superato Conte. Il cambio di allenatore ha dato cattiveria"

A poco più di 48 ore dalla sconfitta contro il Sudtirol, in casa Bari è già giorno di vigilia. Domani sera nell’infrasettimanale, i biancorossi torneranno in campo a Catanzaro. Ad attendere i galletti ci sarà anche una vecchia conoscenza come Vincenzo Vivarini che tanto bene sta facendo sulla panchina dei calabresi. Il tecnico ex Bari ha presentato la sfida di domani. Di seguito le sue dichiarazioni riprese da Lanuovacalabria.it.

Sulla gara di domani: “Quella di domani sarà una gara da affrontare con grande cura e attenzione contro avversari forti. Abbiamo fatto solo un allenamento e un po’ mi dispiace perché questa gara meritava un po’ più di tempo per prepararla. Abbiamo fatto le nostre valutazioni, ma di solito la prima di tre partite ravvicinate si riesce a recuperare, speriamo sia tutto a posto".

Sulle scelte di formazione: “Si deve cambiare il meno possibile ma è la prima volta che abbiamo tre squalificati insieme. Qualche he problema lo crea ma in linea di massima abbiamo attuato una politica che mira a dare importanza all’intero gruppo. Ora è il momento per chi deve scendere in campo per dimostrare di essere all’altezza della situazione, ma la difesa è più penalizzata”.

Sul suo trascorso in Puglia: “A Bari ho lavorato bene e tra l’altro non ho mai perso superando perfino Antonio Conte e la cosa mi dà soddisfazione. Bari si è evoluta anche come città negli ultimi anni, complimenti a loro”.

Sul prossimo avversario: “E’ una squadra strutturata con calciatori di livello alto. Il modulo in linea di massima è lo stesso ma è che chiaro che il cambio di allenatore ha dato una sferzata di cattiveria in più. Va affrontata con grande concentrazione. Ha velocità nelle ripartenze, gamba, tecnica e davanti hanno scelte importanti. Dobbiamo essere bravi a fare la nostra partita con cura e attenzione”.

Sulle tifoserie: “A Cittadella i nostri tifosi hanno dato spettacolo, stiamo portando entusiasmo dappertutto. Anche a Bari c’è una passione smisurata per la squadra e sono certo che sarà una giornata di grande sport”.