Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / Serie B
Ternana in C. Ma capitan Capuano avvisa: "Do la mia disponibilità a rimanere"TUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 24 maggio 2024, 20:04Serie B
di Claudia Marrone

Ternana in C. Ma capitan Capuano avvisa: "Do la mia disponibilità a rimanere"

"Fa male. Ci abbiamo sempre creduto e ringrazio tutti perché fino alla fine abbiamo dato una speranza, un sogno. All'inizio ci hanno dato per spacciati come il Lecco o altre, invece così non è stato. Abbiamo fatto 43 punti, gli stessi dell'anno scorso quando ci siamo salvati. Quest'anno abbiamo fatto i playout contro un Bari che l'anno scorso ha sfiorato la A con quasi la stessa squadra. E abbiamo affrontato uno Spezia che l'anno scorso era in A": come si legge su ternananews.it, nella conferenza che si è tenuta questa mattina al 'Liberati' ha esordito così il capitano della Ternana Marco Capuano, presente in sala stampa con il Ds Stefano Capozucca per parlare della retrocessione in C delle Fere.

Capuano ha poi proseguito: "Siamo partiti lenti rispetto agli altri e abbiamo perso tanti punti all'inizio. Abbiamo fatto 6 punti nelle prime 12, e iniziato con ragazzi titolari che poi sono andati via. Poi, una volta che la squadra ha preso una sua linea, è stata quella che abbiamo visto negli ultimi 7/8 mesi. Abbiamo fatto una grande rincorsa sennò manco i playout avremmo fatto. È andata a finire male, ma sono state fatte anche tante cose belle quest'anno. Però per come è andata a finire non conta niente".


Sul futuro: "Ho ancora un anno di contratto. Se c'è un progetto da parte dalla società e se a loro starà bene io do la mia disponibilità. Di sicuro bisogna essere in due. Ma ora voglio aggiungere una cosa. Stanotte mi sono fatto domande se da capitano avrei potuto fare di più o qualcosa di diverso. Voglio ringraziare i tifosi per averci sostenuto fino alla fine. Voglio bene a tutti. Io e la mia famiglia stiamo benissimo qui".