Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cagliari / News
Astori: "Sogno di diventare il nuovo NestaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
mercoledì 14 aprile 2010 09:33News
di Giampaolo Gaias
per Tuttocagliari.net
fonte Claudio Ruggieri per il Sussidiaro.net

Astori: "Sogno di diventare il nuovo Nesta

Davide Astori, centrale rossoblù, si è raccontato in un'intervista rilasciata al portare ilSussidiaro.net, parlando a 360° della sua esperienza rossoblù e della sua carriera.

Per un giovane calciatore è meglio farsi le ossa in club di seconda fascia o approdare subito in un grande club per "rubare" i segreti ai campioni?

Sicuramente un po’ di gavetta serve. Quando si gioca un anno intero da titolare con un ottimo club come il Cagliari acquisti tanta sicurezza in più. Solo il campo ti dà la misura di quanto di buono fai in allenamento.

In questa stagione stai mostrando al calcio italiano le tue qualità, in cosa dovresti migliorare dal punto di vista tecnico e tattico?

Credo in tantissime cose, a livello tecnico, tattico e fisico. Bisogna migliorarsi in ogni allenamento e porsi degli obiettivi per fare dei progressi.

Il tuo cartellino è in comproprietà tra Cagliari e Milan, dovendo scegliere liberamente preferiresti un altro anno da titolare in Sardegna o il ruolo di riserva dei titolari a Milano?

Si vedrà in estate. Decideranno le Società interessate, io al momento non posso aggiungere altro.

Quale giovane ti ha impressionato di più in questa stagione?

Bonucci del Bari, che già conoscevo, e il nostro Daniele Ragatzu.

La salvezza del Cagliari è praticamente certa, non hai paura di un certo appagamento di tutta la squadra?

Siamo in crisi di risultati e da fuori può sembrare che ci sia stato un appagamento, ma non è così. Semplicemente è un momento dove le cose non girano come vorresti. Allo stesso modo, penso che prima o poi me verremo fuori e il vento tornerà a soffiare dalla nostra parte.

Si parla molti di Allegri quale possibile tecnico di grandi club nella prossima stagione come la Juventus. Che tipo di allenatore è?

Un ottimo tecnico. I risultati lo dimostrano. E’ giovane, ambizioso, dà entusiasmo, e schiera la squadra con un pizzico di spregiudicatezza, (Allegri è stato esonerato la scorsa notte, ndr).

Hai un modello di calciatore a cui ti ispiri?

Sicuramente Alessandro Nesta.

Qual è stato l'attaccante più difficile che hai marcato in Italia?

Alberto Gilardino. E’ uno che non molla mai, non gli devi lasciare un centimetro perché hai dei movimenti che ti mettono in difficoltà. Alla minima occasione ti punisce. Se non gli creano l’occasione, se la crea lui.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000