Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / cagliari / Serie A
Cagliari, Mazzarri alla ricerca della vittoria contro il "suo" EmpoliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
mercoledì 22 settembre 2021 09:30Serie A
di Francesco Aresu

Cagliari, Mazzarri alla ricerca della vittoria contro il "suo" Empoli

Da calciatore 115 presenze condite da 6 gol, dal 1983 al 1988 tra Serie A e B, legati a una figurina che lo ritrae con la maglia e l'iconico sponsor che per anni ha accompagnato gli azzurri sui campi di tutta Italia. Walter Mazzarri si è consacrato a Empoli come calciatore, dopo le aspettative non sempre rispettate con le maglie delle giovanili della Fiorentina e del Cagliari. E oggi affronta proprio il suo passato nella prima partita casalinga da allenatore rossoblù, dopo un buon esordio all'Olimpico contro la Lazio. Allenata, guarda caso, da un altro toscano ed ex empolese come Sarri. Ma il passato non interessa a Mazzarri, come dichiarato ieri in conferenza stampa. "Ho detto ai ragazzi che dobbiamo pensare a noi e basta: l'avversario deve interessarci dal punto di vista tattico, perché ogni giocatore deve vincere i suoi duelli", ha detto l'ex tecnico di Inter e Torino, facendo capire come nella sua testa ci sia poco spazio per ricordi o gratitudine. Serve la vittoria, servono tre punti per uscire da una zona paludosa dove al momento i rossoblù si trovano nientemeno che con la Juventus, altra squadra allenata da un livornese...

VERSO LA CONFERMA DEL 4-4-2 – Nessuna possibilità di sapere quale sarà il modulo scelto stasera per affrontare l'Empoli ("Non voglio dare vantaggi a una rosa che domani ha vinto contro la Juventus", ha risposto Mazzarri a chi gli chiedeva informazioni in merito), ma la sensazione è che si voglia confermare lo stesso impianto tattico e gli uomini che hanno fatto bene per oltre 70 minuti all'Olimpico. Caceres e Lykogiannis dovrebbero essere i due esterni difensivi, con il compito di proteggere e offrire una soluzione in più a Nandez e Dalbert, che saranno davanti a loro nella linea di centrocampo. Difficilmente Kevin Strootman verrà rischiato dall'inizio, ma è facile prevederne l'utilizzo a partita in corso nell'ultima mezz'ora di gara. Davanti, invece, complici gli acciacchi fisici di Pavoletti, ancora una volta lodato dal quasi concittadino ("I più esperti devono dare l'esempio ai più giovani, come ha fatto anche Pavoletti"), nessuno osa mettere in discussione la coppia Joao Pedro-Keita Baldé, autori dei due gol di domenica. L'intesa tra i due cresce e Mazzarri si affiderà anche a loro per vincere le resistenze dei ragazzi di Andreazzoli, che in caso di ulteriore sconfitta potrebbe vedere messa in discussione la sua permanenza sulla panchina toscana.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000