Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / cagliari / Rassegna stampa
Sacchi alla Gazzetta: "Sarà una Serie A imprevedibile: il rischio infortuni è molto alto"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 25 giugno 2022, 09:28Rassegna stampa
di Mattia Verdorale

Sacchi alla Gazzetta: "Sarà una Serie A imprevedibile: il rischio infortuni è molto alto"

Arrigo Sacchi, intervistato da La Gazzetta dello Sport ha parlato del nuovo calendario della prossima stagione di Serie A: "Sarà il campionato più anomalo degli ultimi vent’anni. E potrà davvero succedere di tutto. Mi immagino una Serie A imprevedibile. Avranno un vantaggio quei giocatori che riusciranno ad adattarsi velocemente alle varie situazioni. Ci sono molti stranieri nel nostro campionato e questi, nella maggior parte dei casi, andranno via per il Mondiale.

Le squadre di vertice che fanno le coppe giocheranno 21 partite in tre mesi: "Mamma mia che tour de force! Vuol dire 7 partite al mese, c’è il rischio di molti infortuni perché i ritmi sono aumentati. Di conseguenza pure per il Mondiale c’è un pericolo: che perda campioni, dunque appeal".