Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cagliari / Serie A
ESCLUSIVA TMW - Rivoluzione VAR. Volandri: "Nel tennis il challenge 'tocca' chi vince sempre"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 14 febbraio 2020 08:00Serie A
di Marco Conterio

esclusivaRivoluzione VAR. Volandri: "Nel tennis il challenge 'tocca' chi vince sempre"

Grande ex del tennis italiano, Filippo Volandri, parla del challenge e dell'on field review. La possibilità, in aggiunta alla VAR, per un allenatore o per un capitano di una squadra di calcio di chiamare la revisione per una decisione arbitrale, è stata una proposta della FIGC che girerà all'IFAB. "Nel tennis mette tutti d'accordo, è stato introdotto qualche anno fa -spiega Volandri a Tuttomercatoweb.com-. Non dà garanzia del cento per cento ma mette d'accordo tutti. Le partite si risolvono per tre palle ad alto livello: l'errore umano ci può stare e fa la differenza tra vincere e perdere".
Per cosa lo utilizzerebbe nel calcio?
"Fallo in area o non in area, fa vedere il punto d'impatto. Darlo come aggiunta al VAR, dare al tecnico o al capitano una possibilità o due è importante. Richiede pochissimi secondi, ma la tecnologia va avanti ed è inevitabile. Altrimenti il calcio resterebbe indietro".
Lei era a favore quando era in attività?
"Io ero a favore, chi era contrario era forse chi era abituato a vincere sempre... Però deve mettere tutti d'accordo, è una verità oggettiva. Il VAR a volte è libero da interpretazioni, altre no. Il challenge nel tennis è più scientifico".
Cosa non le piace del challenge?
"L'unica parte che non mi piace è che devi aspettare a esultare per l'ultimo punto. A volte sei in partita pensando che sia finita, a volte sei in un tie-break del terzo set. Chi ci litiga un po' è Federer, ne prende uno su duemila... E' bello per il pubblico, tiene attaccato lo spettatore".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000