Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cagliari / Serie A
Cagliari, il recupero di Godin è la vera nota lieta per Di FrancescoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 24 ottobre 2020 09:00Serie A
di Francesco Aresu

Cagliari, il recupero di Godin è la vera nota lieta per Di Francesco

Alla ricerca della seconda vittoria consecutiva, la prima tra le mura amiche della Sardegna Arena. È quello che si aspetta Di Francesco dal suo Cagliari, che domani nel lunch match delle 12.30 sfida il neopromosso Crotone dell'ex Luca Cigarini: una sfida da non sbagliare, per dimostrare che i progressi visti a Torino non sono stati che un punto di partenza, il vero inizio di campionato dopo un solo pareggio giunto nelle prime tre partite. Durante gli allenamenti della settimana il tecnico abruzzese ha dovuto fare a meno del suo vero leader carismatico, ossia Diego Godin, che ha ritrovato il gruppo soltanto ieri dopo diverse sedute di lavoro personalizzato. Ed è questa la vera notizia positiva per DiFra, che era pronto a dare nuovamente fiducia a Ragnar Klavan, prima riserva nel ruolo di difensore centrale. Il Faraone, però, ha voglia di prendersi questo Cagliari sulle spalle, per dimostrare che il pesante investimento fatto dal club è stato giusto: per farlo dovrà sollevare l'asticella a livello di prestazioni, dato che comprensibilmente manca ancora un po' di affiatamento con i nuovi compagni.

LA CENTRALITÀ DEL CAUDILLO – Nulla di trascendentale, però, tanto che con il suo recupero i rossoblù ritrovano tutto il pacchetto completo fatto di esperienza, grinta e, aspetto che non guasta, pericolosità in area avversaria sui calci piazzati. Un plus che fa molto comodo a Di Francesco, che sulle palle inattive ha dimostrato di puntare e non poco in fase realizzativa (chiedere al Torino per la conferma): nel nuovo 4-2-3-1 la centralità di Godin è uno dei punti fermi, così come Marin nei due davanti alla difesa e Joao Pedro nel ruolo di "sottopunta". Tutti, dai tifosi alla dirigenza rossoblù, domani si aspettano un Cagliari volitivo e convinto di fare la partita: quella contro il Crotone è un'occasione da sfruttare al meglio, dimostrando che gli insegnamenti del tecnico ex Roma e Sassuolo sono sempre più nella testa di Simeone e compagni, pronti a essere guidati in campo, ancora una volta, dal caudillo Godin.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000