Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cagliari / Serie A
Spettacolo e colpi di scena all'Olimpico: Roma-Inter 2-2. E tra le due litiganti gode... il MilanTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 10 gennaio 2021 14:30Serie A
di Gaetano Mocciaro

Spettacolo e colpi di scena all'Olimpico: Roma-Inter 2-2. E tra le due litiganti gode... il Milan

ROMA-INTER 2-2 - 17' Pellegrini, 56' Škriniar, 63' Hakimi, 87' Mancini
Spettacolo all'Olimpico, dove fra Roma e Inter finisce con un pareggio, quattro reti e tante emozioni. Per la gioia dei tifosi neutrali ma soprattutto di quelli del Milan, che in un colpo solo allunga sulle più dirette inseguitrici.

TORNA SPINAZZOLA. DZEKO E LUKAKU DI NUOVO TITOLARI -Paulo Fonseca ritrova Leonardo Spinazzola, assente per infortunio nelle ultime tre partite. Panchina per Bruno Peres che lo aveva sostituito. Dopo aver riposato a Crotone, riecco Veretout, Pellegrini e Dzeko con Borja Mayoral, protagonista allo "Scida" con doppietta e rigore procurato, pronto eventualmente a entrare a partita in corso. Antonio Conte dà una nuova chance dal 1' ad Arturo Vidal e posiziona Darmian a sinistra al posto di Young. Dopo la panchina di Genova, riecco Romelu Lukaku in attacco a far coppia con Lautaro Martinez.

PELLEGRINI APRE LE DANZE. DARMIAN SI FA MALE - È il belga ad avere la prima grande occasione della partita con un colpo di testa da distanza ravvicinata che trova la grande risposta di Pau Lopez. Nerazzurri che spingono con maggior decisione nel primo quarto d'ora, ma che vengono beffati alla prima ripartenza: il gol della Roma arriva al 17' e nasce da un pallone rubato da Veretout a Barella, col francese bravissimo a verticalizzare, dando vita a una splendida azione corale proseguita con Dzeko, Mkhiraryan e Pellegrini che dal limite dell'area trova il destro che si infila all'angolino. Roma che ha la possibilità di raddoppiare con Dzeko, che trova la risposta di Handanovic. L'Inter riprende coraggio nell'ultimo quarto d'ora sfiorando il gol con Vidal e vedendosene annullare uno a Lautaro Martinez per fuorigioco. Al 34' Antonio Conte è costretto al cambio per infortunio di Darmian, dopo uno scontro con Karsdorp.

UNO-DUE MICIDIALE DELL'INTER -Il secondo tempo riprende lo stesso copione del finale della prima frazione di gara, con l'Inter a pigiare sull'acceleratore e la Roma pronta a colpire con una manovra veloce a ribaltare l'azione. In mezzo al campo Vidal e Brozovic sono ispirati e dirigono la manovra, davanti Lukaku e Lautaro si cercano, si trovano e continuano a mettere paura: Pau Lopez conferma le buone sensazioni lasciate a Crotone, negando la rete ai due con interventi prodigiosi. La tenacia interista è premiata quando al 56' su corner battuto da Brozovic svetta Skriniar che di testa insacca. Sei minuti più tardi ancora Brozovic suggerisce per Hakimi sul vertice destro dell'area, con il marocchino che si accentra e col sinistro mette la palla all'incrocio: 1-2 al 62'.

MANCINI RIACCIUFFA IL PARI -L'uno-due sveglia finalmente la Roma, Fonseca prova a cambiare le carte in tavola e la squadra guadagna metri. La roccaforte nerazzurra sembra resistere, Handanovic a cinque minuti dalla fine si supera su Mancini. Ma da corner seguente Villar mette in mezzo e pesca proprio il centrale di difesa, che sfrutta il suo metro e novanta e ha la meglio di testa di Skriniar, pareggiando i conti. Guardando il lato positivo per l'Inter c'è da registrare la reazione, dopo il ko contro la Sampdoria.

DERBY D'ITALIA E DELLA CAPITALE IN ARRIVO - Una piccola consolazione, in vista della sfida contro la Juventus: perché la realtà è che si è persa un'occasione per allontanare una rivale e al tempo stesso far sentire il fiato sul collo al Milan, che sarà impegnato lunedì. E comunque vada i rossoneri saranno primi in classifica anche il prossimo turno. Per la Roma una frenata dopo tre pareggi consecutivi e la consapevolezza che c'è da lavorare sulla squadra, che ancora una volta contro una big è stata incapace di vincere. Ma il bello del calcio è che c'è sempre un'occasione per smentire tutti, ad esempio venerdì col derby.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000