Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / cesena / Stagione 2022-2023
UFFICIALE | Scalabrelli è il nuovo preparatore dei portieri del Cesena
lunedì 5 dicembre 2022, 19:30Stagione 2022-2023
di Gian Piero Travini
per Tuttocesena.it

UFFICIALE | Scalabrelli è il nuovo preparatore dei portieri del Cesena

L’ex portiere succede a Fulvio Flavoni nonostante gli ultras bianconeri: continua l’odissea per gli estremi difensori del Cavalluccio

Come anticipato lo scorso ottobre dal Corriere Romagna, l’ex estremo difensore bianconero Cristiano Scalabrelli succede a Flavio Flavoni nel ruolo di preparatore dei portieri della prima squadra, con contratto fino a fine stagione.
Scalabrelli ha tenuto già oggi il primo allenamento. In passato ha ricoperto lo stesso ruolo nella Giacomense e nella SPAL.

Il presidente del Cesena Robert Lewis spiega che: “Fare il bene del Cesena è la nostra unica priorità e anche in questo caso, alla base della decisione, c’è la volontà di alzare l’asticella in un ruolo, quello del preparatore dei portieri, in cui abbiamo riscontrato margini di miglioramento”.

Con “abbiamo” Manhattan Bob intende probabilmente che Sebastiano Rossi ha riscontrato margini di miglioramento, e già a ottobre – stante le dichiarazioni del 7 ottobre dello stesso Scalabrelli sul Resto del Carlino – la decisione era stata presa dal coordinatore dell’area portieri bianconero.
A ottobre la possibilità di cambio nel settore tecnico è stata vista in maniera molto critica dai tifosi bianconeri, con tanto di striscione e cori durante Cesena-Fermana di Coppa Italia.

Scalabrelli ha condiviso tante avventure anche con Massimo Agostini, al Murata di San Marino e vincendo con il Condor lEuropeo di beach soccer nel 2005, venendo eletto anche miglior giocatore.

Quella del settore portieri è un’odissea che sta caratterizzando la gestione a stelle e strisce del Cesena.
A gennaio 2022 John Aiello e Massimo Agostini sorprendono Manhattan Bob portando a Cesena il figlio, il portiere Luca Lewis, che poi viene tesserato fino a giugno 2024 ma senza possibilità di inserirlo nella lista dei disponibili per il campionato 2021-22.
L’8 luglio scorso Seba Rossi diventa responsabile dell’area tecnica dei portieri, con Francesco Antonioli ancora preparatore dei portieri della prima squadra.
Il 14 luglio viene ingaggiato Fulvio Flavoni come nuovo preparatore dei portieri, dando il benservito ad Antonioli: Flavoni è stato allenatore di Luca Lewis nel percorso delle giovanili che lo ha portato prima alla Berretti del Torino e poi alla MLS con i New York Red Bulls.
Lo stesso giorno arriva Stefano Minelli dal Frosinone, un top class per la serie C, con 201 partite tra i pro alle spalle. Minelli è stato caldeggiato dallo stesso Flavoni.
Il 4 settembre, alla prima di campionato contro la Carrarese, il Cesena perde 1-2. In porta c’è sorprendentemente Luca Lewis.
Poco prima della gara, Minelli si fa male – lesione al primo metatarso del piede sinistro, infortunio sul quale a fine gara Toscano glissa, e se ne viene a sapere qualcosa solo il giorno dopo –: un incidente rocambolesco, su cui ormai la letteratura si spreca. Diremo solo che ancora l’armadietto non è stato restituito sano e salvo alla sua famiglia.
Il 9 settembre viene ingaggiato Andrea Tozzo. Fino a quel giorno il ruolo del terzo portiere era del Primavera Lorenzo Pollini.
Il 7 novembre Stefano Minelli è tornato ad allenarsi con il gruppo.
È il 5 dicembre, Flavoni è fuori e Minelli non ha ancora toccato campo.

Non è esattamente la mossa più popolare che la nuova unica proprietà bianconera potesse fare all’indomani dell’acquisizione dell’intero pacchetto quote del Cesena. E, certamente, non la più rasserenante in un momento in cui di tensioni ce ne dovrebbero già essere abbastanza guardando la classifica.