Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / esports / News
Microsoft-Activision Blizzard, parlano i dipendenti della società acquisita da Bill Gates
mercoledì 19 gennaio 2022, 10:35News
di Matteo Ghiloni
per Esportsweb.it
fonte Dotesports.com

Microsoft-Activision Blizzard, parlano i dipendenti della società acquisita da Bill Gates

Che Activision Blizzard non nuotasse in buon acque era saputo ma adesso che è stata venduta i dipendenti gridano a gran voce le loro preuccupazioni.

Come saprete Miscorsoft ha acquistato la grande società Activision Blizzard per molti soldi. Oltre a tutte le possibili ipotesi che sono state fatte sul futuro della game industry, ci siamo dimenticati di dare voce a tutti i dipendenti che si sono ritrovati in questa situazione spinosa. Infatti, i dipendenti di Activision Blizzard si sono svegliatiscoprendo che la loro azienda è stata venduta a Microsoft e molti stanno discutendo dell'acquisto e di cosa significhi per loro. Molti hanno commentato che starebbero bene se Microsoft permettesse loro di unirsi al sindacato. Altri hanno chiesto l'immediata rimozione di Bobby Kotick, l'amministratore delegato di Activision Blizzard, che è già stato annunciato per riprendere il suo ruolo fino alla chiusura dell'acquisto. L'acquisto di Activision Blizzard non avverrà dall'oggi al domani.

L'accordo potrebbe richiedere dai 12 ai 18 mesi per essere concluso e dovrebbe essere finalizzato nel 2023. È probabile che Microsoft non possa fare nulla per la gerarchia aziendale di Activision Blizzard fino al completamento dell'acquisto, ma molti dipendenti sono ancora arrabbiati per la mancanza della sua rimozione. I dipendenti sono anche preoccupati per il futuro della loro carriera. Con i dipendenti che combattono la cultura tossica del posto di lavoro che è infiltrata in Activision Blizzard, sono preoccupati che le loro voci saranno soffocate dall'acquisto dell'azienda e che la loro battaglia alla fine sarà persa.

Con l'accordo che dovrebbe risolversi intorno alla metà del 2023, i dipendenti di Activision Blizzard sono bloccati nel limbo e lo sono stati dall'inizio dello sciopero. Molti sono preoccupati che possa peggiorare e stanno lottando con l'idea che potrebbe non migliorare mai. Insomma Microsoft ha acquistato una società con delle basi tossiche, dopo, in particolare, agli scandali di sessismo nella società e nella sfiducia nel CEO di Activision Blizzard. Staremo a vedere come Microsoft rivoluzionerà la società appena comprata e quali saranno gli effetti sui dipendenti e su noi giocatori.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000