Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / esports / eSports
Dota 2 Stockholm, i campioni del torneo sono gli OG
lunedì 23 maggio 2022, 10:36eSports
di Matteo Ghiloni
per Esportsweb.it
fonte Dotesports.com

Dota 2 Stockholm, i campioni del torneo sono gli OG

Il campionato di Stockholm di Dota 2 lo ha vinto OG per 3 a 1 sui TSM

A Stoccolma si è tenuto uno dei più importnati tornei annuali di Dota 2. Dove a trionfare sono stati gli OG contro i TSM per 3 a 1. Ma la situazione pr gli OG è tata complicata, infatti prima dell'evento, OG ha dovuto chiamare Ceb dal ritiro per prendere un posto attivo nella squadra come sostituto una volta che è diventato chiaro che il loro attuale capitano Misha e l'allenatore Evgenii "Chuvash" Makarov non avrebbero potuto partecipare a causa di problemi di viaggio. Comunque gli OG hanno giocato ma sono partiti col piede sbagliato. La prima partita infatti l'hanno persa. Un inizio scottante, ma successivamente si sono ripresi.

 La seconda partita ha visto TSM provare concentrare la sua tattica nei ban. Tuttavia, ciò non gli ha impedito di fare acrobazie nella squadra nordamericana eliminando il suo Night Stalker mentre bzm e Yuragi hanno pickato Storm Spirit e Monkey King. Ceb è stato incisivo nella seconda partita con 26 assist sul suo caratteristico Windranger. Dopo quella sconfitta, i TSM ha trovato il loro posto all'inizio della terza partita, ma ogni volta che OG si è presentato a un combattimento, ha giocato sui propri numeri piuttosto che sui propri punti di forza individuali. Ciò, combinato con un ottimo posizionamento e visione, ha portato a vantaggi costanti che alla fine avrebbero aperto la porta a uccisioni chiave sui nuclei mortali di TSM.

Insomma, i TSM hanno avunto un crollo di cui i OG ne hanno approfittato portandosi a casa la vitoria per 3 a 1.