Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / esports / News
VALORANT: Parla Aleksander "zeek" Zygmunt
venerdì 1 luglio 2022, 22:30News
di Matteo Iovane
per Esportsweb.it
fonte Aleksander "zeek" Zygmunt

VALORANT: Parla Aleksander "zeek" Zygmunt

Il giocatore di VALORANT degli Acend, Aleksander "zeek" Zygmunt ha spiegato attraverso un TwitLong le motivazioni del suo allontanamento dalla squadra:

“Ciao ragazzi, ho fatto un po' più tardi del previsto ma ecco altre parole che volevo dire dopo l'annuncio di oggi. Prima di tutto volevo chiarire due cose di cui la gente parla spesso quando leggo i post.

"Forse è a causa di quel crollo mentale che ha avuto" - Ragazzi, da quel periodo orribile durante i primi due mesi del nuovo anno, sono tornato ad essere me stesso. Ho avuto un sacco di stress in quel periodo, con un paio di brutte situazioni che si sono aggiunte, e sono semplicemente scoppiato. È stato un periodo unico e non tornerò mai più in quello stato. Il mio allenamento non ha nulla a che fare con questo.

La seconda cosa riguarda l'IGL. Molte persone pensano che io sia stato un IGL principale in Acend, soprattutto nel nuovo roster: è falso. Il mio lavoro da quando sono entrato in squadra è stato quello di chiamare i giocatori a metà campo. Ero principalmente responsabile delle giocate di reazione, di mettere le persone in posizione, di leggere la squadra nemica, ecc. Sì, a volte chiamavo interi round o addirittura serie, ma mai con la stessa frequenza dei nostri IGL principali, Bonecold e poi vakk. (Un plauso anche a vakk, che si è unito a una squadra quasi completa in un ruolo che non aveva mai giocato, e ha fatto comunque un ottimo lavoro).

Lo staff di Acend e i membri del team avevano visioni diverse dalle mie. È stato vantaggioso per entrambi separarci. Sono un po' dispiaciuto che sia dovuto accadere prima di LCQ, ma non provo alcun odio nei confronti del team o della gestione. Spero che trovino un buon sostituto e che con il nuovo giocatore facciano meglio di quanto abbiamo fatto nei playoff.

Non voglio fare altri tweet, quindi voglio solo ringraziare tutti coloro che sono stati coinvolti nel mio periodo in Acend, in particolare il vecchio roster con il quale siamo diventati i migliori al mondo per qualche tempo. Mi mancherete ragazzi (Bonecold e Kiles, mi siete mancati anche prima)".