Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / esports / Mercato
La Juventus ingaggia Mark Lenders e con i Dsyre sarà alla Milan Games Week & Cartoomics
giovedì 9 novembre 2023, 17:03Mercato
di Redazione Esportsweb
per Esportsweb.it

La Juventus ingaggia Mark Lenders e con i Dsyre sarà alla Milan Games Week & Cartoomics

La Juventus ingaggia Mark Lenders di Holly e Benji e con i Dsyre sarà alla Milan Games Week & Cartoomics

Per consacrare il suo legame con il mondo degli anime e dei manga, la Juventus prenderà parte insieme a Dsyre, il team esport di Juventus, a uno degli eventi dedicati al gaming e al fumetto più rilevanti a livello nazionale e internazionale: la Milan Games Week & Cartoomics che quest’anno si terrà dal 24 al 26 novembre, presso Rho Fiera Milano. 

Kojiro Hyuga, altrimenti conosciuto come Mark Lenders, è un nome noto non soltanto agli appassionati di manga giapponesi, ma è diventato negli anni una vera e propria icona trasversale, fra calcio e cartoni animati.  Il giocatore è infatti uno dei protagonisti indiscussi di “Captain Tsubasa”, anime, in Italia conosciuto come “Holly e Benji”, che ha esordito per la prima volta nel nostro paese nell’estate del 1986, a sua volta ispirato a uno dei manga sportivi più popolari di sempre, firmato da Yoichi Takahashi. Una figura che resta ancora oggi nella memoria di generazioni di tifosi grazie al suo talento straordinario, la determinazione incrollabile e l’iconico “Tiro della Tigre”. 

Ebbene: nella storia della sua carriera, Kojiro/Mark ha vestito la maglia della Juventus, all’inizio del nuovo millennio. E ora, quelli bianconeri ritorneranno a essere i suoi colori, grazie alla campagna “Tiger Shot comes back: Kojiro Hyuga x Juventus”, che ha il desiderio di regalare ai tifosi un'esperienza unica che combina la nostalgia per un'icona dell'infanzia con la passione per la propria squadra del cuore. 
La T-shirt, realizzata per l'occasione ha sul davanti un logo ispirato all’estetica dell’anime, composto dal nome del personaggio scritto in kanji e il titolo della campagna. Sul retro invece il cognome e il numero di maglia di Kojiro Hyuga, accompagnati da un visual in cui è racchiuso il carisma del giocatore.

"Il personaggio rappresenta un’opportunità per il Club di irrompere nel mondo degli anime - aggiunge Gianmarco Pino, Brand Manager Juventuse dimostra ancora una volta come la Juventus sappia spingersi sempre oltre utilizzando nuovi linguaggi. Il progetto si inserisce di fatto in un percorso più ampio che mira a unire Juventus con il mondo dell'arte e della cultura, con l’obiettivo di coinvolgere sia i tifosi più nostalgici cresciuti con Kojiro Hyuga, aka Mark Lenders, come un’icona durante la propria infanzia, sia le nuove generazioni di Bianconeri in tutto il mondo che condividono la stessa passione per quelle storie che vengono dal passato, ma hanno un sapore contemporaneo".