Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / esports / News
L'amministratore di Overwatch Contenders è stato licenziato per dichiarazioni razziste
martedì 20 luglio 2021 09:39News
di Matteo Ghiloni
per Esportsweb.it
fonte dotesports.com

L'amministratore di Overwatch Contenders è stato licenziato per dichiarazioni razziste

Brutta storia quella che ha visto coinvolto un amministratore di Overwatch, il quale è stato scoperto aver fatto commenti razzisti.

L'organizzazione ha annunciato oggi che un amministratore del torneo Overwatch Contenders è stato rimosso dalla sua posizione in seguito alla scoperta di conversazioni passate che riguardavano un insulto razziale. L'amministratore è stato anche al centro di un tumulto della comunità per una situazione di pausa apparentemente ingiusta durante una recente partita dei Contenders. L'organizzazione Overwatch Contenders ha rilasciato una dichiarazione oggi, aggiornando i fan che ha lasciato andare un amministratore del torneo. Ma non è stato elaborato, dicendo solo che "non c'è posto per il razzismo all'interno di Overwatch Contenders".

L'amministratore, noto come Xou, faceva parte di Monkey Bubble, che gestisce i tornei Overwatch Contenders in Nord America ed Europa. Durante una partita del 14 luglio tra le squadre dei contendenti nordamericani Noble e Ardour, uno dei giocatori DPS di Noble si è disconnesso durante uno scenario teso della mappa cinque. Dopo aver atteso i 10 minuti assegnati per il suo ritorno, Ardor ha offerto i 10 minuti della propria squadra per dargli più tempo per riconnettersi. Un amministratore con il tag "EUProd10" ha insistito affinché il gioco continuasse. Noble è stato costretto a giocare con cinque giocatori e ha finito per perdere la partita. L'ex tank della Overwatch League Rick "GiG" Salazar, ora parte di Noble, ha affermato che la situazione è "una tale tragedia".

Ha notato che il set di regole consentiva 10 minuti di tempo per squadra, ma il tempo di Ardour è stato "ignorato". La comunità dei Contenders era in subbuglio per la situazione e molti fan sui social media hanno chiesto il licenziamento dell'amministratore. Il 18 luglio, un utente di Twitter affiliato a Noble ha pubblicato gli screenshot di una conversazione del 2016 tra Xou e Rod "Slasher" Breslau in cui Xou usava un'imprecazione razziale e sosteneva che fosse equivalente alla parola "Nazista". Il poster originale didascava gli screenshot come "momento EUProd10", legando Xou allo scandalo Noble e Ardor. Dopo che l'organizzazione Overwatch Contenders ha annunciato la rimozione di un amministratore del torneo, Xou ha pubblicato una dichiarazione su Twitter. Nel post, Xou ha confermato di essere l'amministratore EUProd10 e si è anche scusato per la "discussione inaccettabile" che è stata scoperta. Si sono anche scusati per la situazione di pausa. "Avrei dovuto mostrare più flessibilità e una migliore comunicazione con la produzione del torneo per quanto riguarda le opzioni da considerare", ha detto Xou. Xou ha detto che si allontaneranno dalla comunità. Le partite di Overwatch Contenders continueranno come previsto fino alla settimana del 19 luglio.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000