HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fiorentina » Notizie di FV
Cerca
Sondaggio TMW
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

A CARTE COPERTE

25.06.2019 10:00 di Tommaso Loreto    per firenzeviola.it   articolo letto 310 volte

Gioca a carte coperte Rocco Commisso. Nel giorno del suo esordio nel calcio storico il presidente viola non si discosta troppo dalle recenti parole. “Chiesa resta al 99%, a meno che non ci siano accordi che non conosco” è il concetto che ripete a più riprese, senza però voler entrare nel merito delle varie questioni. Di certo, con l'eliminazione dall'Europeo, adesso per Chiesa si apre il periodo delle vacanze, non sarà scontato un nuovo contatto tra le parti anche se Commisso sembra aspettarsi che sia l’entourage dell’attaccante a uscire allo scoperto. 

Dall’altra parte è il nodo Veretout il più impellente. La Roma ha presentato la sua offerta, quella del Milan già c’era, il francese che è rientrato ieri a Napoli dovrà prendere una decisione nelle prossime ore. Dal canto suo Pradè sembra chiedere soltanto cash per il francese, ma sia nella Capitale che a Milan non mancherebbero i profili apprezzati. El Shaarawi, Under o anche Karsdorp per quanto riguarda i giallorossi, più Biglia di Cutrone per quanto riguarda i rossoneri. 

Così con Laurini vicinissimo al Parma, e con la corsa a Bennacer che continua nonostante la concorrenza del Lione, restano sullo sfondo le suggestioni utili per completare più avanti la squadra. E’ il caso in particolare di De Rossi che al rientro dalle vacanze, a metà settimana, dovrebbe sciogliere gli ultimi dubbi. Su di lui restano vigili Milan, Samp ma anche Fiorentina forte di un gruppo di lavoro composto da Montella e Pradè che DDR conosce come le proprie tasche. Anche la sua candidatura resta in ballo, nonostante Commisso abbia dribblato la maggior parte delle domande e rispedito al mittente qualsiasi ipotesi di mercato. 

E poi l'attacco: Verona e Sassuolo apprezzano Simeone mentre in entrata a Inglese si è affiancato Petagna come candidatura decisamente più abbordabile rispetto a suggestioni altisonanti quali Ibra o Balotelli. Se davvero dovessero tornare di moda calibri di questo tipo, sarebbe per la voglia di Commisso di rifinire ulteriormente la sua nuova creatura. Operazioni quindi ipotizzabili soltanto molto più avanti, perché almeno per i prossimi giorni il gioco a carte coperte è destinato a proseguire. 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fiorentina

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510